Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Le 10 razze di gatti giganti più famose

Le 10 razze di gatti giganti più famose

Le razze di gatti grandi e grandissime sono molto diverse tra loro, per caratteristiche fisiche e per carattere. In comune hanno quasi tutti l’essere per lo più dei giganti buoni, le cui dimensioni non devono trarre in inganno. Attualmente il primato di gatto più grande al mondo appartiene a Barivel, un Maine Coon lungo 120cm, del peso di 9 kg. Barivel è ancora giovane, e probabilmente il suo peso aumenterà nei prossimi anni fino ad arrivare anche ai 14kg.

Vediamo alcune delle razze più grandi del mondo.

Norvegese delle Foreste

Intelligente, affettuoso, socievole, è un gattone adatto alle famiglie ed ai bambini. Il suo manto, costituito da pelo e da un foltissimo sottopelo, si allunga moltissimo in inverno ma cade copiosamente in estate. Ha bisogno della compagnia del suo padrone ed ovviamente la sua abbondante muta fa sì che necessiti di frequenti spazzolate e cure adeguate.

Savannah

Razza ibrida tra un gatto domestico e il gatto selvatico africano, le sue dimensioni sono davvero impressionanti. Il suo peso può arrivare a 13 kg. Il suo aspetto maculato lo rende molto simile ad un piccolo leopardo. Si tratta indubbiamente di un gatto splendido, ma bisogna tener presente che il suo istinto selvatico è ancora molto forte, ed adottarne uno vuol dire avere a che fare con un vero cacciatore in miniatura.

Ragdoll

Micione di origine nordamericana, dal carattere affettuoso, gentile, docile. Il maschio può arrivare a pesare intorno ai 9kg. Si tratta dell’animale da compagnia per antonomasia: adatto alle famiglie ed alle persone anziane, ha bisogno di attenzioni e coccole. Da non adottare se non si trascorre in casa molto tempo.

Maine Coon

Le sue dimensioni già importanti sono ulteriormente sottolineate dalla lunghezza del suo folto manto. Affettuoso e docile, convive volentieri con i bambini e può adattarsi anche alla presenza di altri animali. Nonostante le dimensioni è un animale molto agile. Viene chiamato anche “gatto procione“, per la somiglianza tra le code dei due animali.

Chausie

Come il Savannah, il Chausie è un ibrido tra un gatto della giungla ed un gatto domestico. Particolare la sua coda: pur avendo lo stesso numero di vertebre è più corta della media delle altre razze. Intelligente e curioso, affettuoso e giocherellone, tollera male la solitudine. Può adattarsi a vivere anche con altri animali, soprattutto se abituato sin da cucciolo.

Ragamuffin

Stretto parente del Ragdoll, ha in comune con quest’ultimo diverse caratteristiche. La sua particolarità si trova nelle zampe: quelle posteriori infatti sono leggermente più lunghe della anteriori, e gli conferiscono una postura particolare. Docile e gentile, adora e ricerca le coccole.

Siberiano

Il suo pelo folto e abbondante forma una folta criniera intorno al collo. Molto socievole, adora la compagnia e le coccole, ed è un ottimo gatto da famiglie anche in presenza di bambini. Le femmine sono tendenzialmente più casalinghe, mentre il maschio potrebbe allontanarsi da casa anche per qualche giorno.

Bobtail

Il Bobtail, in particolare la varietà Kurilian, è un gattone con una particolarità curiosa: la coda cortissima o addirittura assente è frutto di una mutazione genetica. Il Kurilian Bobtail vive quasi esclusivamente in una particolare zona della Russia, e difficilmente si trova nelle nostre zone. Altra caratteristica curiosa di questo animale è che adora l’acqua, e ci gioca volentieri.

Turco Van

Di indole coraggiosa, il Turco Van tende a scegliere all’interno della famiglia un suo prediletto. Tutti gli altri abitanti della casa gli rimangono pressoché indifferenti. Può convivere anche con altri animali. Forte, agile e curioso, questo animale imparerà presto ad aprire porte e maniglie. Pur non adorando l’acqua, non esiterà a gettarvisi se scorge una preda interessante.

Toyger

Razza recentissima, registrata alla International Cat Association solo nel 1993. Mansueto e pacifico, giocherellone e facilmente addestrabile: il suo carattere da tenerone sembra cozzare con il suo aspetto. La particolarità del Toyger infatti consiste nel manto, che possiede un preciso disegno di striature identico a quello di una tigre. Non raggiunge pesi estremamente elevati (6-8 kg), ma tende ad essere piuttosto lungo, perciò può rientrare nella classifica dei gatti di grandi dimensioni.