Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Le 10 razze di gatti a pelo corto più famose

Le 10 razze di gatti a pelo corto più famose

A volte, l’apparenza non inganna. Chi ami e possieda un gatto sa bene quanto possano diventare “pelose” poltrone e divani nel periodo della muta. Da questo punto di vista, un gatto a pelo corto sarà sicuramente meno impegnativo da gestire rispetto a quelli con manto soffice, lungo e abbondante.

Vediamo alcune razze di gatti a pelo corto, che non hanno però nulla da invidiare ai cugini più pelosi in quanto a fascino e simpatia.

Soriano

Si tratta dei gatti che più facilmente si trovano nei nostri appartamenti (detti anche Europei). Ne esistono diverse varianti di colorazione, mono bi o tri colori. Di taglia generalmente media, si tratta di animali affabili e tranquilli, in grado di adattarsi sia alla vita in appartamento che all’aperto.

Burmilla

Il Burmilla è un gatto allegro e affettuoso, in grado di convivere bene sia con bambini che con altri animali. Adora essere al centro dell’attenzione, ed è solito richiamarla quando si sente trascurato. Può avere diverse colorazioni, sempre più scure verso la coda rispetto ai fianchi ed alla parte anteriore del corpo.

Certosino

Affascinante e conosciutissimo, il manto Certosino ha una tipica colorazione grigio-blu ed è molto morbido. Ottimo animale da compagnia, adatto a famiglie e a persone anziane. E’ un gatto tranquillo e coccolone, fedele al suo padrone,a volte paragonato ad un cagnolino.

Bambino

Razza statunitense di origine recentissima, il Bambino è ricoperto da una peluria fina e cortissima, che al tatto ricorda la pelle scamosciata. Il suo aspetto curioso è accompagnato da un carattere forte ed una spiccata intelligenza: questo gatto è facilmente addestrabile perché apprende molto rapidamente.

Abissino

Robusto e generalmente in buona salute, l’Abissino adora… mangiare! E’ un gatto vivace, convive bene con i bambini ed è molto attivo. Tollera gli sconosciuti anche se rimane leggermente diffidente.

British Shortair

Gatto grande dalla corporatura solida e robusta. Il carattere tranquillo e pacifico non è da confondere con pigrizia: sebbene si adatti alla vita in appartamento, il British Shortair ama i grandi spazi ed avere una certa libertà di movimento.

Siamese

Chiamato anche Re dei Gatti, il Siamese è forse uno dei più eleganti ed affascinanti tra i gatti a pelo corto, con il suo manto colourpoint. Si affeziona al suo padrone in maniera quasi morbosa, e ne è molto geloso.

Devon Rex

Il suo manto è corto e leggermente ondulato, e praticamente non è soggetto a muta. Questo gatto ha pochissimo istinto felino, ama vivere in appartamento, stare a contatto fisico con il suo padrone, e può addirittura essere portato al guinzaglio.

Bengala

Il suo caratteristico manto maculato ricorda quello di un felino selvatico. Nonostante sia molto amichevole con l’uomo, è vivace e ha bisogno di muoversi proprio come un leopardo in miniatura.

Sphynx

Più che a pelo corto, il gatto Sphinx è quasi “senza” pelo. Chiamato anche il gatto “nudo”, in realtà è ricoperto da una peluria finissima e cortissima. Soffre il freddo ed in genere gli sbalzi di temperatura, è un gatto delicato a cui vanno prestate particolari attenzioni.

Leggi anche: le 10 razze di gatti a pelo corto più famose.