Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Gatto Maine Coon

Nome ufficiale

gatto del Maine, procione del Maine

Introduzione / Storia / Curiosità

Questo elegante gatto a pelo lungo nasce negli Stati Uniti, nel Maine. Alcuni pensano che le sue origini vadano fatte risalire al gatto Norvegese che sarebbe stato portato in Nordamerica dai Vichinghi.

Plausibilmente i suoi progenitori furono portati in America dai colonizzatori europei, i quali imbarcavano felini sulle navi per evitare i topi, tra cui i gatti a pelo lungo dell’Est e il British. Nel nuovo continente il felino irrobustì la sua struttura al fine di sopravvivere anche allo stato selvatico e divenne un eccellente cacciatore di topi, lepri e piccoli roditori. Il pungente freddo del Nordamerica selezionò gli esemplari dal pelo folto e lungo.

La struttura del muso e la disposizione del pelo hanno fatto credere, erroneamente, che questa razza fosse il frutto di incroci coi procioni, raccoon in inglese: il nome si deve proprio a questa leggenda.

La prima menzione di questo gatto a livello documentale risale al 1861: la descrizione di un Maine Coon bianco e nero con l’altisonante nome di Captain Jenks of the Horse Marines. Seguirono poi tempi duri per questa razza, accantonata per il Persiano. Solo negli anni ’80 il Maine Coon venne riconosciuto dalla Federazione felina europea.

Caratteristiche

  • Dimensione: Grande
  • Pelo: Lungo
  • Occhi: Grandi

Valutazione

  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:

Valori

  • Peso maschio: da 7 a 13 Kg
  • Peso femmina: da 7 a 7 Kg

Aspetto / Fisico del gatto Maine Coon

È uno tra i gatti domestici più grandi, con corporatura possente e ben strutturata; di solito i maschi sono un po’ più grossi delle femmine. Il muso è appuntito, il nasino leggermente arcuato, zigomi alti ed evidenti. Le orecchie sono grandi e dall’attaccatura alta. La coda è larga alla base e lo standard prevede che la lunghezza debba essere quanto quella del corpo.

Mantello / Colore

Hanno il pelo lungo e setoso, più corto sulle spalle e lungo soprattutto sulla coda, sul collo e sulle zampe posteriori. I colori sono molti e variabili, stimati in oltre cinquanta combinazioni. Famoso soprattutto nelle varietà tabby in marrone-bianco o marrone-rame, grigio-argento, crema, blu; anche bicolore, oppure interamente bianco o nero.

Carattere della razza Maine Coon

Ha un carattere deciso e sicuro, tant’è che solitamente non ha alcun problema a convivere con altri animali, cani compresi. Può essere davvero vivace e giocoso e tende ad affezionarsi molto al padrone, pur ritagliandosi momenti di completa autonomia: è più un compagno alla pari che un animaletto assetato di attenzioni. Sono attivi, cacciatori e coraggiosi: alcuni Maine Coon non temono nemmeno l’acqua.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del gatto Maine Coon.

Cure per il gatto Maine Coon

Come tutti i gatti a pelo lungo va spazzolato molto spesso. Non abbiate timore se vorrà fare una passeggiata anche nei mesi più freddi: la sua struttura e il suo pelo, presente in abbondanza anche tra i cuscinetti delle zampe, gli permettono di godersi tranquillamente la stagione invernale. Gli piace dormire in posti non scontati e apparentemente scomodi, retaggio del suo periodo selvatico nelle foreste americane; non prendetevela dunque se talvolta preferirà un improbabile giaciglio alla morbida cesta che avete preparato per lui.

Adatto / consigliato a

È mite, tranquillo e ben disposto verso i bambini. Si adatta alla presenza di altri animali, il che lo rende il compagno ideale per coloro che hanno anche un cane. La sua indole di cacciatore gli fa apprezzare i giardini e le uscite all’aria aperta.