Cane Tibetan Spaniel

Nome ufficiale:

Spaniel Tibetano, Simkhyi, Tibbie

Introduzione / Storia / Curiosità:

Il nome non deve trarre in inganno: questa razza non ha nulla a che vedere con gli altri Spaniel. Non è infatti stato allevato per la caccia e il suo approccio con gli altri animali è tutt’altro che venatorio; forse il nome è stato assegnato per via di una certa somiglianza con Spaniel eleganti come il Cavalier King Charles Spaniel. Questi piccoli portenti sono diffusi nelle regioni tibetane da quasi tremila anni e sono imparentati con altri piccoli cani orientali quali il Chin, il Shih Tzu, il Carlino e soprattutto il Pechinese, al quale somigliano molto differenziandosi però per il muso meno schiacciato. In Tibet erano immancabili astanti nei templi, dove svolgevano principalmente la funzione di guardiani: seduti sulle mura, avvertivano i monaci in caso di intrusioni ed erano talvolta educati a eseguire piccoli compiti, come muovere le ruote di preghiera. Giunti in Europa a fine Ottocento, riscossero un gran successo sia per l’irresistibile aspetto sia per la loro grande affettuosità verso uomini e animali.  

Aspetto / Fisico:

Leggermente più lunghi che alti, questi cani hanno un dorso dritto e le costole ben cerchiate. Il collo, più pronunciato negli esemplari maschi, regge una testolina fiera e proporzionata. Il muso, leggermente prognato, presenta un tartufo preferibilmente nero. Gli occhi sono ovali e scuri, di grandezza media, così come le orecchie che hanno attaccatura alta e si presentano appena erette alla base. La coda, alta, è arricciata sul dorso.

Mantello / Colore:

Il mantello, dal sottopelo fitto, è morbido e più lungo sul corpo che sul muso e zampe, abbondante su collo e petto tant’è che spesso sono paragonati alle statue cinesi di leoni. Sono permessi tutti i colori e tutte le combinazioni possibili.


Carattere:

Intelligente e pieno di energie, è un cane davvero affettuoso. Ama la compagnia e non sa stare solo a lungo. Abbaia con un verso squillante e potente: è un ottimo guardiano. Un po’ sulla difensiva con chi non conosce, sa poi distinguere se chi gli sta davanti è una minaccia oppure no. Sono per antonomasia tra le razze che più vanno d’accordo coi gatti, coi quali instaurano splendide e amorevoli amicizie. Proprio per via della loro intelligenza, possono diventare un po’ esigenti e spesso saggiano i margini di libertà col proprio padrone: basterà mostrarsi irremovibili.

Alimentazione:

Nessuna raccomandazione particolare

Cure:

Il mantello necessita di una spazzolata a settimana e periodicamente (uno-due mesi) di un bel bagno. Nonostante siano animali d’appartamento, devono poter sgambare almeno una volta al giorno. Possono soffrire di atrofia progressiva della retina.

Adatto/consigliato a:

È un piccolo cane da compagnia che pretende le attenzioni del padrone: meglio adottarne uno se avete voglia di un compagno a tempo pieno. Ideale per la vita in casa, deve però poter uscire spesso. 

Dimensioni:

Peso maschio: da 4.0 Kg a 7.0 Kg
Peso femmina: da 4.0 kg a 7.0 Kg

Caratteristiche:



D'accordo con gatti?:
D'accordo con cani?: