Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Cane Schnauzer nano

Nome ufficiale

Zwergschnauzer, Miniature Schnauzer

Introduzione / Storia / Curiosità

Questi simpatici Schnauzer (spesso erroneamente confusi con gli Scottish Terrier) sono nati nella Germania di fine Ottocento.

Erano già relativamente diffusi gli Schnauzer di dimensioni normali quando apparve chiaro, soprattutto nelle zone rurali, che un animale di stazza più piccola avrebbe cacciato i topi con più facilità.

Attraverso gli incroci col Barbone nano e l’Affenpinscher è stata così creata una nuova razza, impareggiabile nella guardia come il cugino più grande. Oggi è riconosciuto da tutti i club più importanti; i Kennel Club americano e canadese, tuttavia, non ne riconoscono la varietà bianca in quanto ritenuta non originaria.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Piccola
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 15 anni
  • Peso maschio: da 5.5 a 9 Kg
  • Peso femmina: da 8 a 8 Kg
  • Altezza maschio: da 30 a 30 cm
  • Altezza femmina: da 30 a 36 cm

Aspetto / Fisico del cane Schnauzer nano

Il dorso è corto e solido; le costole sono vicine all’anca, contribuendo a conferirgli un aspetto compatto. Il collo è molto arcuato e il cranio si allunga in una fronte piatta. Il tartufo è nero e gli occhi, ovali, sono anch’essi scuri. Le orecchie sono triangolari e pendono in avanti. La coda è a sciabola o a falcetto.

Mantello / Colore

Il pelo è duro e molto fitto, non crespo né ondulato. Anche il sottopelo è denso. Deve presentare le tipiche sopracciglia a cespuglio e la barbetta sul muso. Le colorazioni sono: nero, sale e pepe, nero e argento, bianco (anche nel sottopelo).

Carattere della razza Schnauzer nano

Si tratta di un cane molto giocoso e vivace che diverrà in poco tempo la star di casa. Ama essere al centro delle attenzioni di tutti ed è geloso del padrone, motivo per cui poco si presta alla convivenza con altri animali. Ottimo guardiano, deve essere stimolato con giochi sempre nuovi affinché non diventi preda della noia. La socializzazione sin dalla tenera età è fondamentale perché la sua naturale diffidenza, così utile nella guardia, non si trasformi in immotivata aggressività.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Schnauzer nano.

Cure per il cane Schnauzer nano

Il suo pelo è duro: affinché mantenga un aspetto ordinato, andrà affidato alle mani di un toelettatore esperto almeno tre-quattro volte l’anno.
Razza generalmente sana, soffre in particolare di allergie cutanee, calcoli e diabete canino.

Adatto / consigliato a

Sono perfetti per l’appartamento. Con un po’ di costanza potranno imparare tutto ciò che il padrone vorrà insegnar loro.