Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Pumi

Nome ufficiale

Hungarian Pumi

Introduzione / Storia / Curiosità

È il più piccolo tra i cani da pastore ungheresi. Le sue origini risalgono probabilmente alla fine del XVII secolo, quando il Puli, una razza bovara diffusa da secoli in Ungheria, venne incrociato con dei Terrier provenienti dall’Europa centrale. L’altro cane da pastore ungherese è il Komondor.

Da questi ultimi il Pumi ha ereditato la predisposizione alla caccia di piccole prede nonché le orecchie, erette alla base.

Il nome con tutta probabilità vuole richiamare non soltanto il suo progenitore più prossimo, il Puli (con il quale fu abbinato fino al 1966, quando la FCI lo riconobbe come razza distinta), ma anche la Pomerania, l’antica regione affacciata sul mar Baltico comprendente le parti settentrionali di Polonia e Germania dove il Pumi era oltremodo diffuso. Ottimo cane da pastore, guida tranquillamente pecore ma anche mandrie di bovini e addirittura i maiali.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 13 anni
  • Peso maschio: da 10 a 15 Kg
  • Peso femmina: da 13 a 13 Kg
  • Altezza maschio: da 41 a 41 cm
  • Altezza femmina: da 38 a 44 cm

Aspetto / Fisico del cane Pumi

Il suo aspetto è asciutto ma armonioso, anche per via del collo portato certamente con vigore. Il muso è dritto ma si assottiglia in un tartufo tondeggiante. Gli occhi sono ovali, marroni. Le orecchie, dritte e triangolari, hanno la punta piegata in avanti. Il torace è profondo, la coda è alta e si arriccia sopra la groppa.

Mantello / Colore

Il pelo è riccio, fitto ed elastico, raggruppato in ciocche di lunghezza fino ai 7 cm, molto variabili e più corte sul muso. Il mantello può essere nero, bianco, fulvo, crema o di colore grigio: in questo caso il cucciolo probabilmente nascerà nero, e tenderà a schiarire con l’età. Una chiazza bianca sul petto è ben accetta.

Carattere della razza Pumi

Razza di cane vivace e piena di energie, estroversa e sempre in movimento. Gli piace attirare l’attenzione di chi gli vuole bene ed è un ottimo cane da guardia. Verso la sua famiglia è sempre amorevole e affettuoso, oltre che molto protettivo. L’addestramento è facile, anche in virtù della sua spiccata intelligenza: per questo è spesso scelto dalle forze dell’ordine o dagli appassionati di agility dog.

Alimentazione

Mangia almeno 3 etti di alimento al dì.

Cure per il cane Pumi

Essendo un cane a pelo duro, per dare al mantello un aspetto curato è consigliabile portarlo in centri specializzati nel trimming, un tipo di toelettatura particolare ed eseguibile solo da mani esperte.

Adatto / consigliato a

Intelligente e versatile, è un cane che si presta a essere un buon mandriano ma anche un ottimo cane da compagnia. Non è consigliato a chi vive in appartamento: è ancora forte la sua indole di bovaro e tende ad abbaiare per ogni rumore. Inoltre ha davvero bisogno di spazio e movimento: il suo padrone dovrà essere dinamico e amante dello sport.