Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Puli

Nome ufficiale

Hungarian Puli

Introduzione / Storia / Curiosità

Questa razza venne introdotta in Ungheria dai Magiari dell’Asia centrale oltre mille anni fa. Venivano impiegati nella pastorizia come guida e guardia per le greggi. Era comune per gli antichi pastori ungheresi possedere un Puli e contemporaneamente un Komondor: il Puli si occupava del gregge durante il giorno e lanciava l’allarme in caso si avvicinassero estranei o animali pericolosi, così che il Komondor potesse accorrere; quest’ultimo invece faceva la guardia durante la notte, pattugliando gli animali che dormivano.

Con il calo della pastorizia anche il numero di esemplari era notevolmente diminuito. Negli ultimi trent’anni però questo cane è stato scelto sempre più spesso come animale da compagnia, e ora è abbastanza diffuso in tutta Europa e negli Stati Uniti.

Mark Zuckerberg si fa spesso ritrarre in compagnia di Beast, il suo simpaticissimo Puli.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 16 anni
  • Peso maschio: da 13 a 15 Kg
  • Peso femmina: da 13 a 13 Kg
  • Altezza maschio: da 39 a 39 cm
  • Altezza femmina: da 36 a 42 cm

Aspetto / Fisico del cane Puli

È un cane dal dorso dritto e muscoloso, non troppo lungo. Il collo pure è molto muscoloso, mentre il cranio è piccolo, dalle arcate sopraccigliari evidenti. Il tartufo è nero, così come scure sono le labbra. Gli occhi sono obliqui e marrone scuro. Le orecchie, larghe all’attaccatura, sono a forma di V e pendono ai lati. La coda è arricciata sulla groppa; se distesa, è lunga sino ai garretti.

Mantello / Colore

Il mantello cambia con l’età. Quando il Puli è cucciolo, il pelo è denso e più o meno ondulato. Col passare dei mesi tende a raggrupparsi in corde e frange. I mantelli esteticamente più apprezzati sono quelli dove pelo e sottopelo sono ben proporzionati: se il primo è troppo predominante, il pelo tenderà ad aprirsi; se il sottopelo è troppo folto il mantello diventerà una massa morbida e arruffata, senza frange ben distinte. Su reni e groppa il pelo è più lungo e deve aggirarsi sui 20-30 cm.

Carattere della razza Puli

È un cane vivace e affettuoso, di grande intelligenza. È un buon guardiano, ma nient’affatto aggressivo. Ottimo anche in famiglia, tollera meglio i bimbi se abituato alla loro presenza sin da cucciolo.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Puli.

Cure per il cane Puli

Il suo mantello richiede attenzione dal momento in cui inizieranno a formarsi le tipiche corde. Queste andranno monitorate e separate eventualmente con le mani. Il Puli si lascia lavare facilmente, ma il suo pelo richiede molto tempo per asciugarsi.

Adatto / consigliato a

Questo cane è davvero intelligente: la sua formazione dovrà essere quindi il più possibile varia e giocosa, così da non farlo annoiare. Perfetto anche in casa, è un eccellente sportivo e si distingue nelle prove di agility e di obedience.