Komondor

Nome ufficiale

Hungarian Komondor, Mop Dog, Hungarian Sheepdog

Introduzione / Storia / Curiosità

Questi cani hanno origini antichissime. Vennero introdotti in Ungheria nel XII secolo dalla popolazione dei Cumani, un gruppo di nomadi originari dell’Asia centrale: il nome di questo cane, Komondor, significa appunto “cane Cuman”. Quando i Mongoli dell’Orda d’Oro iniziarono la conquista dei territori asiatici a scapito dei Cumani, questi furono costretti a rifugiarsi in Europa. Già un cronachista ungherese del Cinquecento, Kákonyi Péter, parla di questo particolarissimo cane e altre testimonianze successive confermano che il Komondor è stata una presenza costante in Ungheria nel corso dei secoli. Durante la Seconda guerra mondiale, molti di questi animali vennero abbattuti prima dalle truppe tedesche e poi da quelle russe: un Komondor a guardia di una fattoria la difende sino alla morte. Oggi sono abbastanza diffusi in Ungheria e il loro aspetto davvero particolare li sta rendendo celebri in tutto il mondo.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Grande
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 10 a 12 anni
  • Peso maschio: da 36 a 50 Kg
  • Peso femmina: da 50 a 50 Kg
  • Altezza maschio: da 71 a 71 cm
  • Altezza femmina: da 64 a 69 cm

Aspetto / Fisico del Komondor

È un cane dal dorso corto e torace ampio. La testa è grande e bombata, con arcate sopraccigliari evidenti. Il muso è dritto e il tartufo è nero, così come le labbra. Gli occhi sono marrone scuro. Le orecchie, inserite abbastanza in alto, sono sempre pendenti. La coda, lunga preferibilmente sino al garretto, è portata massimo sino a livello del dorso.

Mantello / Colore

Il pelo è la particolarità distintiva della razza. Il pelo di copertura, più ruvido, tende come a infeltrire legandosi al sottopelo, formando delle fitte corde. Nelle zone di massima lunghezza (groppa, rene e dietro le cosce) deve essere almeno tra i 20 e i 27 cm. L’unico colore previsto dallo standard FCI è quello avorio.

Carattere del Komondor

È un cane intelligente e leale, ottimo guardiano. Verso il proprietario e il suo nucleo famigliare si mostra sempre affettuoso e protettivo. È un pigrone: se tenuto in casa, diventerà un vero pantofolaio.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del Komondor.

Cure

Il suo mantello richiede cure particolari. Intanto non andrebbe pettinato, ma si consiglia di separare con le mani le frange che si annodano tra loro. Prima di fargli un bagno, bisogna ricordare che il suo pelo ha bisogno anche di più giorni per asciugarsi completamente all’aria aperta.

Adatto / consigliato a

Questo cane andrà socializzato molto sin da cucciolo per evitare lo sviluppo di atteggiamenti sconvenienti che, data la sua mole, potrebbero diventare un problema. Ha bisogno di poco esercizio tutti i giorni: se si possiede un piccolo giardino oppure se lo si porta fuori con regolarità potrà vivere anche in casa.