Bolognese

Nome ufficiale

Bichon Bolognese

Introduzione / Storia / Curiosità

Questa razza italiana ha origini antichissime. Molti studiosi sostengono che la storia della sua diffusione sia in qualche modo parallela al Maltese, in confronto a cui pare essere una versione riccia. Come il Maltese poi è stato il cane prediletto dall’alta società sin dall’epoca romana, in Italia e non solo: era considerato uno splendido dono ed è rimasto l’uso tra gli aristocratici, nel corso dei secoli, di regalarselo. Furono così nelle corti dei più importanti sovrani d’Europa: da Luigi XIV a Caterina di Russia, da Filippo II ai Medici. Persino nei ritratti questo cane compare molto spesso: per esempio Tiziano, in una tela oggi conservata al Museo del Prado, ha dipinto Federico II di Gonzaga affiancato da un piccolo Bolognese. Considerato simbolo della monarchia, nel Novecento questo cane rischiò di scomparire: furono appassionati allevatori come il signor Persichi a preservarla. Pur rimanendo una razza rara, oggi i suoi estimatori sono in crescita.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Piccola
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 13 a 14 anni
  • Peso maschio: da 3 a 4 Kg
  • Peso femmina: da 3.5 a 3.5 Kg
  • Altezza maschio: da 27 a 27 cm
  • Altezza femmina: da 25 a 28 cm

Aspetto / Fisico del Bolognese

Cane dalla corporatura piccola e quadrata. Il dorso è rettilineo e il torace è ampio, con costole cerchiate. La coda è ricurva sul dorso. Il muso è allungato, con tartufo nero mentre gli occhi sono tondi e grandi, scuri: tutta la pelle, compresi i cuscinetti e le mucose, è nera. Le orecchie sono pendenti e pelosissime. Le zampe sono dritte e con piccoli piedi ovali.

Mantello / Colore

Il pelo è bianco e lungo, sollevato alla cute. Privo di sottopelo, forma soffici e lunghi boccoli dappertutto, anche su orecchie e coda. Il candore del mantello crea un vivace contrasto con muso e occhi, neri.

Carattere del Bolognese

Ha il temperamento del cane da compagnia: ama stare con il proprio padrone e soffre quando questi è lontano. Certamente è più pacato rispetto ad altre razze e si mostra meno vivace e “invasivo” con chi lo circonda. Paziente ma giocherellone, gli piace compiacere le persone e impara facilmente piccoli compiti.

Alimentazione

Meglio non assecondarlo troppo quando rifiuta un cibo: è consigliabile perseverare un po’, per evitare che diventi troppo viziato dal punto di vista dell’alimentazione.

Cure

Il suo pelo ha bisogno di attenzioni per mantenersi bianco e pulito. Soffre il freddo in inverno.

Adatto / consigliato a

Questo cane non può vivere all’aperto, sia per la sua grande sensibilità al freddo sia perché ha bisogno di un contatto umano continuo. Splendido animale da compagnia, va d’accordo coi bambini e per via della sua piccola stazza è adatto anche a un padrone anziano.