Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Cane dell'Atlas

Nome ufficiale

Aidi, Aïdi, Chien de l'Atlas, Chien de Montagne de l'Atlas, Atlas Shepherd Dog

Introduzione / Storia / Curiosità

Il nome di questa razza canina fa riferimento alla catena montuosa nordafricana dell’Atlante, dove era diffuso, mentre Aïdi è il nome con cui lo chiamavano i nomadi berberi, accompagnati da questo cane sin dalla notte dei tempi. Si è soliti indicare il Marocco come suo paese d’origine, ma si tratta di un’indicazione convenzionale data la sua notevole diffusione in tutta l’area del Maghreb.

Nonostante quanto può suggerire lo standard che lo include nel gruppo dei Molossoidi, questo cane non è affatto un bovaro in senso tradizionale: era impiegato sì dai pastori, ma come protezione personale e come difesa degli animali e non come guida per le greggi.

Oggi questo cane è ancora il fedele compagno di molte famiglie del Nord Africa e sta aumentando l’interesse e la preoccupazione degli appassionati di mantenerne i tratti.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 10 a 12 anni
  • Peso maschio: da 20 a 25 Kg
  • Peso femmina: da 25 a 25 Kg
  • Altezza maschio: da 52 a 52 cm
  • Altezza femmina: da 52 a 62 cm

Aspetto / Fisico del cane Cane dell'Atlas

È un cane solido e rustico. Il dorso è largo e forte, la groppa è inclinata. Il cranio è piatto e lo stop poco marcato. Il tartufo è generalmente scuro, ma varia a seconda della colorazione del mantello. Gli occhi sono scuri, dal giallo intenso al marrone dorato. Le orecchie, abbastanza lunghe, sono distanziate tra loro e semierette. La coda, molto pelosa, è portata generalmente bassa (a scimitarra) se il cane è a riposo, mentre si alza quando l’animale è in movimento.

Mantello / Colore

Il pelo è fitto e lungo circa 6 cm, tranne sul muso, dove è più corto. Si allunga invece su coda e culottes, e anche la criniera deve essere sufficientemente pronunciata (soprattutto nei maschi). La colorazione è molto varia. Di base può essere marrone, fulvo o nero, e presentarsi tigrato, carbonato e avere gualdrappa più scura.

Carattere della razza Cane dell'Atlas

È un animale fedele e molto protettivo. Coraggioso e dai riflessi pronti, è un ottimo cane da guardia. Si mostra sempre affettuosissimo con tutti i membri della famiglia, cani e altri animali compresi. L’olfatto molto sviluppato lo rende idoneo anche alla caccia. Una socializzazione coerente sin dalla più tenera età lo rende meno incline alla timidezza, evitando che diventi troppo diffidente con gli sconosciuti.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Cane dell'Atlas.

Cure per il cane Cane dell'Atlas

È un cane rustico: il pelo richiede solo qualche spazzolata, da aumentare in frequenza nei periodi di muta del mantello.

Adatto / consigliato a

È un animale pieno di energie e abituato a stare all’aria aperta: difficilmente si adatterà allo spazio angusto di un appartamento. Polso fermo e contatto con le altre persone sono necessari perché non diventi troppo timido.