Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Welsh Springer Spaniel

Nome ufficiale

Welsh Starter, Welsh Springer, Welshie, Welsh Cocker Spaniel

Introduzione / Storia / Curiosità

Impossibile non notare la somiglianza di questo cane con il più comune Springer Spaniel inglese – con il quale è certamente imparentato, ma a differenza di quest’ultimo è rosso (e non nero) e bianco, e di stazza più piccola e leggera. Poco si sa sulle sue origini, ma un medico inglese di nome John Caius, pioniere della moderna zoologia, lo descrisse in un suo libro negli anni Settanta del Cinquecento.

Ottimo cane da cerca, a quell’epoca accompagnava i cacciatori gallesi appassionati di falconeria. Infatti come dice il nome stesso la sua abilità era quella di “far saltare fuori” (spring) le prede per il cacciatore, il quale poi liberava il falco che uccideva l’animale.

Oggi non solo è impiegato nel riportare la selvaggina durante le battute di caccia col fucile, ma è divenuto un apprezzatissimo cane da compagnia soprattutto nel nord Europa.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 15 anni
  • Peso maschio: da 18 a 20 Kg
  • Peso femmina: da 20 a 20 Kg
  • Altezza maschio: da 46 a 46 cm
  • Altezza femmina: da 43 a 46 cm

Aspetto / Fisico del cane Welsh Springer Spaniel

Razza di cane brioso e vivace, fisicamente è compatto e forte. Il rene è muscoloso, così come possenti sono il dorso e il collo. La testa è tonda, lo stop è marcato. Il muso, di forma quadrata, ha un tartufo sviluppato dalla colorazione variabile tra il rosa e il nero. Gli occhi sono marroni e le orecchie sono pendenti, dall’attaccatura bassa.

Mantello / Colore

Lo standard prevede un mantello setoso, folto e sempre liscio (talvolta può essere ondulato e in questo caso l’animale non rispetterà lo standard). Il pelo presenta frange sulle zampe, orecchie e coda. Il colore è solo bianco con chiazze rosse.

Carattere della razza Welsh Springer Spaniel

È un cane dalla fedeltà inattaccabile: una volta unito a un padrone o a un nucleo familiare ne sarà legato per la vita. Soffre perciò molto la solitudine e la lontananza dalle persone che ama. Tende a una certa diffidenza verso gli estranei e, benché sia amorevole e protettivo con chi conosce, può talvolta diventare timido e impacciato. Gli piace il movimento e il gioco, soprattutto con bambini, cani e altri animali.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Welsh Springer Spaniel.

Cure per il cane Welsh Springer Spaniel

Meglio socializzarlo sin da cucciolo per evitare che la sua timidezza prevalga in età adulta. Lo stesso vale per la capacità di riporto della selvaggina, che andrà insegnata sin dai primi anni di vita. È un cane da lavoro: deve potersi muovere tutti i giorni per non sviluppare un atteggiamento ansioso e iperattivo.
Può soffrire di patologie dell’occhio: non sottovalutate un eccessivo strofinamento e rossore.

Adatto / consigliato a

Affettuoso e fedele, è un ottimo cane per famiglie: ama i bambini e si adatta bene alla presenza di altri animali. Si adegua alla vita in appartamento, purché venga fatto muovere tutti i giorni.