Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Podenco Portoghese

Nome ufficiale

Podengo Portugues, Portuguese Warren Hound

Introduzione / Storia / Curiosità

Le origini di questa razza sono molto antiche: già nel Medioevo era impiegato nella penisola iberica per la caccia alla piccola selvaggina, oltre che come animale per debellare i ratti. All’epoca della Reconquista veniva imbarcato sulle navi per cacciare i topi, abitudine questa che perdurò nei secoli sino all’epoca della colonizzazione dell’America quando i coloni portoghesi insediati li utilizzavano nella caccia.

Durante l’ultimo decennio del secolo scorso un gruppo di appassionati d’oltreoceano iniziò a interessarsi al suo allevamento.

A dimostrazione di quanto già fosse diffuso negli States vanno le sue comparse in numerosi film degli anni Novanta, tra i quali si possono citare La furia della montagna con Pierce Brosnan, o Tre desideri con Patrick Swayze. Oggi questo cane in patria è ancora ampiamente utilizzato nella caccia, ma il numero di coloro che lo apprezzano come cane da compagnia cresce esponenzialmente, anno dopo anno.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 14 anni
  • Peso maschio: da 4 a 30 Kg
  • Peso femmina: da 30 a 30 Kg
  • Altezza maschio: da 20 a 20 cm
  • Altezza femmina: da 20 a 70 cm

Aspetto / Fisico del cane Podenco Portoghese

Il dorso è dritto e il rene muscoloso. I fianchi sono asciutti e stretti, le zampe parallele e abbastanza lunghe. La testa è superiormente piatta, mentre le arcate delle sopracciglia sono sporgenti e lo stop è poco evidente. Il tartufo, dalla punta leggermente in fuori, è sempre di una tonalità più scura rispetto a quella del mantello. Gli occhi sono obliqui e piccoli, dal marrone al dorato, a seconda del colore del pelo. La coda è grossa alla base e si assottiglia curvandosi leggermente, senza però arricciarsi.
Sono distinte tre varietà a seconda delle dimensioni: grande (da 55 a 70 cm di altezza), medio (da 30 a 55 cm) e piccolo (o pequeno, alto dai 20 ai 30 cm).

Mantello / Colore

A seconda del pelo, si hanno due varietà. Nella forma a pelo corto (smooth) il pelo è liscio e fitto, mentre nella varietà a pelo lungo (wire) il cane ha una piccola barba sotto al mento.
Il mantello può essere giallo, nero e fulvo e possono presentarsi chiazze bianche; viceversa, può essere bianco con chiazze gialle, nere o fulve.

Carattere della razza Podenco Portoghese

È un cane forte e molto intelligente. Ama la compagnia dell’uomo, bambini compresi, e se socializzato sin da cucciolo si adatta benissimo anche alla vicinanza di altri animali. Molto attivi, sono ottimi scavatori e sono in grado di arrampicarsi e saltare agevolmente ostacoli anche relativamente alti. Bravi cacciatori, a seconda della taglia sono stati impiegati nella caccia al coniglio o a selvaggina ben più grossa, come il cinghiale.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Podenco Portoghese.

Cure per il cane Podenco Portoghese

La varietà a pelo corto richiede certo meno spazzolature rispetto al pelo lungo. Bisogna inoltre ricordare che il pelo lungo in questo animale funge da isolante termico, sia per il caldo che per il freddo, mentre la varietà a pelo corto tende a soffrire di più sia le alte che le basse temperature.
Essendo in grado di scavare buche profonde in poco tempo così come di saltare reti anche apparentemente fuori dalla loro portata, bisognerà assicurarsi che la sistemazione in giardino sia davvero a prova di Podenco.

Adatto / consigliato a

Questi cani posso davvero eccellere nelle discipline quali agility o rally in virtù della loro intelligenza e capacità di comprendere i comandi. Sono dinamici e attivi ed è difficile – soprattutto per quanto riguarda le taglie più grandi – che si adattino a una vita esclusivamente in appartamento. Se però si decide di tenerli in casa, bisogna portarli tutti i giorni a fare movimento. Il guinzaglio sarà sempre necessario: nonostante l’addestramento, sono sempre cacciatori.