Vacanze in montagna invernali con gli animali: consigli utili

Vacanze in montagna invernali con gli animali: consigli utili

Anche gli animali hanno bisogno ogni tanto di un po’ di relax! Possiamo cogliere l’occasione delle vacanze per vivere insieme a loro momenti in famiglia che rallegreranno tutti! Se in inverno abbiamo la possibilità di partire, possiamo portare con noi in montagna, magari sulla neve, i nostri amici a 4 zampe.

Ecco alcuni consigli utili per vivere al meglio questa esperienza con il nostro cane o gatto!

Prima di partire

Sarebbe utile portare l’animale dal veterinario prima della partenza. Potremo così controllare la sua salute e sapere a cosa eventualmente prestare attenzione. Procuriamo al nostro amico una medaglietta che riporti i nostri recapiti, nel caso si perda in un ambiente nuovo. Ricordiamo che per legge il cane deve essere comunque munito di microchip. Per il gatto invece non esiste questo obbligo. Portiamo con noi una foto dell’animale, da utilizzare in caso di smarrimento.

Il bagaglio di cane e gatto

Nella valigia del nostro animale dobbiamo assolutamente ricordare di mettere:

  • libretto sanitario e passaporto comunitario per i viaggi in UE;
  • paletta e sacchettini per pulire i bisogni;
  • ciotole per cibo e acqua;
  • mangime in quantità adeguata, se non siamo sicuri che troveremo quello che ci serve;
  • sabbiera e lettiera per il gatto;
  • kit pronto soccorso ed eventuali farmaci;
  • collare, guinzaglio, pettorina;
  • lettino, coperta;
  • il necessario per l’igiene;
  • qualche giochino.

La permanenza

Esattamente come noi, l’animale è abituato al clima del luogo dove vive. Durante il viaggio è opportuno effettuare diverse soste, in modo che si abitui gradualmente al clima più rigido della montagna.

Una volta arrivati, è importante che l’animale si senta a proprio agio. La struttura che abbiamo scelto (hotel, appartamento o locanda che sia) deve trasformarsi in “casa” per il tempo della nostra permanenza. Più che per noi infatti, per gli animali è un piccolo trauma spostarsi, anche se sono rassicurati dalla nostra presenza. In alcune strutture gli animali sono accolti con alcuni extra apposta per loro.

Esistono convenzioni e offerte specifiche per chi viaggia in compagnia di cani o gatti. In genere i luoghi attrezzati a ricevere animali sapranno anche consigliarci escursioni e passeggiate adatte a tutti. La maggior parte poi offre servizi di dog sitter per le uscite che non possiamo fare insieme al cane.

Mangiare in vacanza

Nonostante non vi sia divieto di far entrare gli animali nei pubblici esercizi, non è detto che siano i benvenuti ovunque. Ristoranti, bar, pasticcerie e locali sono infatti esercenti privati, e come tali hanno il diritto di negare l’accesso. Prestiamo quindi attenzione ad eventuali divieti di ingresso, prima di scegliere dove fermarci per una pausa o un pasto in relax.

Leggete anche il nostro articolo su come proteggere dal freddo cani e gatti.