Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Reni e sistema urinario in cane e gatto

Reni e sistema urinario in cane e gatto

I reni sono gli organi deputati alla depurazione dell’organismo: essi infatti filtrano le sostanze tossiche dal sangue espellendole attraverso le urine. Sono anche gli organi responsabili del mantenimento dell’omeostasi, cioè di un equilibrio costante tra l’ambiente interno e quello esterno all’organismo.

I reni sono posizionati nella cavità addominale, ai lati della linea mediana, e la loro forma ricorda quella di un fagiolo. Simmetria e dimensioni variano ovviamente da animale ad animale, sia tra specie (cani o gatti), sia a seconda della razza e della stazza del soggetto.

La funzione depuratrice

L’urina viene formata dai nefroni (unità funzionali del rene, ovvero le più piccole parti in grado di svolgerne la funzione completa), attraverso un processo di scambio e rilascio di acqua ed altre sostanze presenti nell’organismo. La formazione dell’urina può suddividersi in tre passaggi fondamentali:

1) La filtrazione delle sostanze, e la separazione tra quelle utili, inutili o nocive
2) Il riassorbimento delle sostanze necessarie all’organismo, ad esempio recuperando il più acqua possibile
3) La secrezione degli scarti e di eventuali elementi tossici attraverso l’urina.

Importanza della funzionalità renale

Con l‘età è facile che cani e gatti vadano incontro a patologie renali di vario genere. Mantenere sotto controllo la loro funzionalità renale è importantissimo per la loro salute, attenzione perciò a segnali come minzione più frequente del solito e/o maggior consumo di acqua.
Una delle patologie più comuni è l’insufficienza renale, suddivisibile in cronica (quando si manifesta gradualmente e perdura nel tempo) oppure acuta, quando sorge improvvisamente ma ha durata limitata.

Riconoscere una patologia renale

Se i reni non riescono a svolgere adeguatamente la loro funzione, l’urina sarà meno concentrata, la minzione più frequente e l’animale tenderà a bere molto. Se notiamo questi sintomi nel nostro cane o gatto, è necessario portarlo subito a fare un esame delle urine per verificarne la concentrazione (un peso specifico <1015 indica un rene malato). Altro elemento visibile attraverso l’analisi delle urine è il rapporto tra proteine e cheratina urinaria: in caso di malfunzionamento infatti il filtro renale non riesce a bloccare le proteine, modificando il rapporto tra i due elementi.

LUTD in cane e gatto

Le patologie correlate all’apparato renale, cioé quelle delle basse vie urinarie, vengono riunite sotto l’acronimo LUTD (Lower Urinary Tract Diseases).
Nel cane si tratta principalmente di infezioni batteriche e/o calcoli, più frequenti nell’animale anziano.

Nel gatto, invece, è diffusa la cistite, una infiammazione per cui la mucosa della vescica presenta micro-emorragie. Questa malattia comporta difficoltà e dolore nella minzione, e va curata tempestivamente.

Oltre a regolari controlli, per la salute dei reni di cane è gatto è possibile fare qualcosa a livello di prevenzione, utilizzando prodotti ed alimenti specifici arricchiti di sali minerali, proteine e vitamine.