Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Certosino

Nome ufficiale

Chartreux

Introduzione / Storia / Curiosità

Il Certosino è una razza di gatti molto antica. Il suo nome ha dato origine a diverse leggende tutte legate al monastero di Chartreuse: una parla di un monaco che lo avrebbe raccolto e portato in Francia di ritorno da un viaggio in Africa, un’altra racconta che a regalarlo ai monaci sarebbero stati dei cavalieri crociati al rientro dalle battaglie in Terrasanta. Più probabile però è che suo nome derivi da un tipo di lana francese molto pregiata, chiamata pile de Chartreux, in tutto simile al lanoso mantello di questa razza.

Il primo intenzionale allevamento del Certosino fu istituito nei primi decenni del Novecento per opera delle sorelle francesi Leger: prelevarono due esemplari da una piccola isola in Bretagna dove c’era una colonia di gatti di una particolare colorazione blu-grigia. Da allora la selezione è continuata ininterrottamente sino a oggi limitandosi a esemplari puri, in quanto i tentativi di incroci con altre razze di colore blu (come il Blu di Russia) hanno dato esiti deludenti.

Caratteristiche

  • Dimensione: Grande
  • Pelo: Corto
  • Occhi: Grandi

Valutazione

  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:

Valori

  • Peso maschio: da 4 a 7 Kg
  • Peso femmina: da 7 a 7 Kg

Aspetto / Fisico del gatto Certosino

È un gatto muscoloso e massiccio, dal petto largo e possente. Le zampe sono di lunghezza media. La testa è tonda, dalle guance paffute che gli conferiscono il tipico “sorriso”. Gli occhi, grandi e tondi, sono sempre arancioni. Il tartufo, così come i cuscinetti, sono grigio-blu, in tinta col mantello. Le orecchie sono piccole e dalla punta arrotondata, così come tonda è la terminazione della coda. Il maschio tende, con l’avanzare dell’età, a diventare più grosso della femmina.

Mantello / Colore

È il sottopelo fitto e denso a conferire al mantello il tipico aspetto lanoso. Il pelo è corto e sufficientemente lucido da essere impermeabile. Il colore è sempre blu-grigio, più o meno azzurrato. Deve presentare una colorazione uniforme, senza striature o riflessi.

Carattere della razza Certosino

Ha un temperamento equilibrato e tranquillo. Affettuoso e intelligente, sa adattarsi a ogni situazione (persino agli spostamenti) ed eccelle nella caccia ai ratti. Gli piace stare in compagnia e miagola raramente.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del gatto Certosino.

Cure per il gatto Certosino

Il mantello va pettinato e non spazzolato. In generale, per evitare che il pelo perda il bell’effetto lana, si consiglia di ravvivarlo con le mani, accarezzando il gatto.

Adatto / consigliato a

È un gatto tranquillo adatto a tutta la famiglia. Di solito tollera bene anche altri animali, cani compresi.