Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Gatto Angora Turco

Nome ufficiale

Turchi, Gatto d'Angora

Introduzione / Storia / Curiosità

Il Gatto Angora Turco, il cui nome deriva da Ankara (Turchia), è una delle razze a pelo semi lungo più antiche. Secondi alcuni documenti già dal 1400 gatti provenienti dalla Turchia con pelo setoso e fluente erano presenti in alcuni mercati d’Oriente.

Nel 1600 arrivarono in Europa come regali dei sultani turchi ai reali e ai nobili. Verso il 1620 Pietro della Valle, detto “il Pellegrino”, portò uno di questi gatti a Roma, ma non ebbe successo. Diversamente andò invece in Francia, dove Fabri de Peiresc creò un allevamento e successivamente vennero acquistati da molti nobili tra cui Luigi XV.

Alla fine del 1800 in Gatto d’Angora fu incrociato con altri gatti per creare il Persiano, in questo modo il l’Angora rischiò l’estinzione perché venne soppiantato dal Persiano. Per evitare che ciò accadesse il governo turco dichiarò la varietà bianca tesoro nazionale promovendo un programma di protezione e allevamento. Agli inizi degli anni ’60 lo zoo di Ankana autorizzò l’allevamento negli USA. Nel 1970 venne riconosciuto solo nel colore bianco, nel 1878 nelle altre varianti di colore.

Caratteristiche

  • Dimensione: Medio
  • Pelo: Lungo
  • Occhi: Grandi

Valutazione

  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:

Valori

  • Peso maschio: da 4 a 5 Kg
  • Peso femmina: da 4 a 4 Kg

Aspetto / Fisico del gatto Angora Turco

È un gatto di medie dimensioni con un corpo snello e muscoloso e un portamento legale. La testa è cuneiforme, le orecchie sono grandi ma ben proporzionate. Gli occhi sono grandi e a mandorla, possono essere blu, imperi, ambra o verdi a seconda del colore del mantello. Gli arti posteriori sono più lunghi di quelli anteriori.

Mantello / Colore

Il pelo lungo è molto sottile e assolutamente privo di sotto pelo. In particolare il mantello si allunga sulla coda, sui calzoncini e sulla gorgiera che è più sviluppata nei maschi. Il colore del gatto d’Angora è ancora in discussione: il classico colore è il bianco con occhi imperi, ma alcuni riconoscono anche gli altri colori.

Carattere della razza Angora Turco

Ha un carattere affettuoso, molto vivace e raramente si mostra nervoso. Il gatto d’Angora Turco sembra un talismano vivente del buonumore: ama moltissimo i suoi proprietari e il suo spirito allegro lo rende un compagno ideale per i bambini. È socievole di natura, anche con gli estranei si trova a suo agio; ama essere al centro dell’attenzione e se viene ignorato per molto tempo inizierà a cercare di attirare l’attenzione. Possono convivere con altri animali perché non entrano mai in competizione con loro.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del gatto Angora Turco.

Cure per il gatto Angora Turco

Il pelo non è impegnativo, infatti per mantenerlo in ottime condizioni basta spazzolarlo una due volte la settimana. Se viene abituato da piccolo può fare il bagno. Tende ad ingrassare facilmente perciò si deve fare attenzione alla sua alimentazione.

Adatto / consigliato a

È un gatto da compagnia estremamente giocherellone, questa sua caratteristica lo rende adatto a famiglie con bambini o comunque a proprietari che possono dedicare qualche tempo a giocare con lui. È adatto a persone che cercano un gatto da compagnia giocherellone.