Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Giavanese

Nome ufficiale

Javanese, Mandarino, Orientale a pelo lungo

Introduzione / Storia / Curiosità

La razza Giavanese ha avuto origine in programmi di allevamento che avevano lo scopo di creare Siamesi a pelo lungo, cioè Balinesi. Il Balinesi vennero incrociati con Orientali e i primi cuccioli avevano il pelo corto, così si decise di accoppiare questi gattini tra di loro o con l’Orientale: nacquero finalmente cuccioli a pelo semi lungo con gli occhi verdi tipici degli Orientali.

Nel 1986 vennero riconosciuti come Giavanesi della CFA, nel 1987 vennero riconosciuti anche in Europa dalla FIFE. Le associazioni internazionali feline non sono d’accordo nella definizione di questa razza: secondo la CFA la razza Giavanese è un Balinese a tutti gli effetti; per la FIFE è un gatto orientale a pelo lungo; in Gran Bretagna è ritenuta una vanità di gatti a pelo lungo emerso nel programma per ricreare gli Angora; in Nuova Zelanda è il Balinese delle varietà “self” e “spotted”.
Nel 1998 è stato redatto uno standard dalla TICA.

Caratteristiche

  • Dimensione: Medio
  • Pelo: Lungo
  • Occhi: Medi

Valutazione

  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:

Valori

  • Peso maschio: da 2 a 4 Kg
  • Peso femmina: da 4 a 4 Kg

Aspetto / Fisico del gatto Giavanese

La corporatura del Giavanese è simile a quella dei gatti Orientali: snello, muscoloso, slanciato, ma non esile. In cima alla testa triangolare spuntano delle grandi orecchie, larghe alla base e appuntite all’estremità. Gli occhi a forma di mandorla e leggermente obliqui sono di colore verde nella varietà color point e blu scuro in gatti dal manto bianco.

Mantello / Colore

Il mantello ha il pelo semi lungo e setoso, privo di sottopelo. I peli sono più lunghi sul collo, sulle spalle e sulla coda dove formano un vistoso pennacchio. Negli USA sono ammesse le colorazioni tabby, tortie e quelle con le punte red e cream; per la FIFE sono ammessi tutti i colori validi per gli Orientali.

Carattere della razza Giavanese

Il Giavanese è particolarmente attivo e molto intelligente. È molto affettuoso, ma solitamente sceglie una persona a cui legarsi. Odia la solitudine e vuole in continuazione le coccole, pur essendo indipendente è spesso geloso del proprietario.È molto agile e giocherellone. Non ama la confusione e il rumore, è riservato con gli estranei e poco socievole con gli altri gatti. Molto comunicativo, si esprime con suoni particolari: tonalità sinuose e orientaleggianti che gli altri gatti non hanno.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del gatto Giavanese.

Cure per il gatto Giavanese

Il Giavanese tendenzialmente gode di ottima salute, le patologie che possono colpirlo sono quelle dei Siamesi e dei Balinesi. La cura del pelo del gatto deve essere costante e attenta, ma l’assenza di sottopelo lo rende semplice.

Adatto / consigliato a

Questa razza rappresenta un ottimo animale da compagnia, adatto anche a persone anziane che desiderano un gatto affettuoso che non necessita di particolari cure. Il Giavanese è sconsigliato a chi possiede altri gatti.