Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Gatto Himalayano

Nome ufficiale

Himalayan Persian, Colourpoint Persian

Introduzione / Storia / Curiosità

Nel 1935 in USA alcuni allevatori incrociarono un Persiano Nero e un Siamese da cui nacquero tre cuccioli neri a pelo corto. Vennero incrociati tra di loro e nacque una gattina a pelo lungo che fu accoppiata col padre e così si ottenne un gattino a pelo lungo con mesh siamesi. Si scoprì che quel tipo di colorazione e il pelo lungo sono fattori dominanti.

Nota di colore, questa razza è stata conosciuta da molte persone quando nel 2000 un gatto Himalayano è apparso accanto a Robert de Niro nel film “Ti presento i miei” con il nome di Sfigatto.

Ancora oggi non tutte le associazioni lo riconoscono come razza, ma lo ritengono una varietà del Persiano, infatti nella FIFE appartiene alla categoria dei gatti Persiani ed “esotici” (1).

Caratteristiche

  • Dimensione: Medio
  • Pelo: Lungo
  • Occhi: Grandi

Valutazione

  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:

Valori

  • Peso maschio: da 3 a 7 Kg
  • Peso femmina: da 6 a 6 Kg

Aspetto / Fisico del gatto Himalayano

È un gatto medio-grande con una corporatura robusta, un petto ampio e spalle larghe. La testa è tondeggiante con il cranio largo, guance piene e naso corto. Ha l’espressione dolce del Persiano e lo sguardo magnetico del Siamese. Gli occhi grandi e rotondi sono di colore azzurro intenso e brillante. La coda è folta con la punta arrotondata.

Mantello / Colore

Quando nascono tutti gli Himalayani sono bianchi e dopo 7-10 giorni la coda, le zampe, le orecchie e il muso iniziano a scurirsi. Un folto e voluminoso mantello ricopre tutto il gatto che si infoltisce attorno al collo formando come una criniera.
Lo troviamo di molti colori: il Blu Point con corpo bianco quasi grigio ed estremità azzurro acciaio; Chocolate Point con corpo avorio chiaro e occhiali (cerchi di pelo più chiaro attorno agli occhi; Seal Point con corpo dorato ed estremità bruno focato con la coda chiara; Lilac Point con corpo dal bianco sporco all’avorio antico con estremità beige dorato; Creme Point con corpo bianco sporco, estremità rosso sbiadito; Red Point con corpo bianco sporco ed estremità rosso o arancio vivo.

Carattere della razza Himalayano

Ha un carattere tranquillo e molto docile, per questo è da considerarsi un ottimo gatto da compagnia per nulla aggressivo. È vivace, ma non scatenato. È socievole, vive bene con altri animali. È intelligente, affettuoso, ubbidiente, adatto a vivere con bambini perché molto paziente. Adora le coccole anche se non è mai invadente. È un gatto molto silenzioso, ma quando miagola lo fa con una voce gradevole.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del gatto Himalayano.

Cure per il gatto Himalayano

Il pelo deve essere curato costantemente, va spazzolato e pettinato ogni giorno per evitare che si formino nodi, inoltre ogni 15 giorni deve fare il bagno. Ha bisogno di pasti a temperatura ambiente per evitare problemi digestivi.

Adatto / consigliato a

È il classico gatto da compagnia affettuoso e docile, adatto a famiglie con bambini, ma soprattutto a chi ha tanto amore per i gatti perché sono da curare costantemente. Predilige la vita in appartamento, ma anche se è un amante della vita domestica esce senza problemi ed è considerato un buon cacciatore.