Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Blu di Russia

Nome ufficiale

Russian Blue, Russian White, Russia Black, Blu di Arkhangelsk, gatto blu di Malta, Spagnolo Blu, Americano Blu

Introduzione / Storia / Curiosità

Le origini del Blu di Russia sono incerte, si sa però con certezza che questa razza era presente nella città portuale di Arcangelo, sulle rive del Mar Bianco, già alcuni secoli fa. I marinai imbarcavano questa razza di gatti allo scopo di cacciare i topi: per questa ragione venne portato in tutta Europa.

Grazie alla bellezza della sua pelliccia, simile a quella della lontra, veniva usato in passato per confezionare capi d’abbigliamento: colbacchi, colli per cappotti, manicotti. Secondo la documentazione, nel 1850 il Blu di Russia era presente alla corte dello zar Nicola I. Si dice che lo zar Pietro il Grande possedesse già diversi esemplari, così come la regina Vittoria nel Regno Unito. Lo zar Nicola II ne possedeva numerosi e li lasciava gironzolare nelle camere di corte oppure li regalava agli altri sovrani come simbolo di amicizia.

Solo nel 1912 il Blu di Russia venne riconosciuto come razza. Con lo scoppio della Guerra Mondiale rischiò di estinguersi, ma, grazie al lavoro di alcuni allevatori, la razza fu mantenuta pura.

Attualmente ci sono due linee si selezione: quella Europea e quella Americana. All’interno di quella Europea abbiamo altre tre linee fondamentali: la nordica, la cecoslovacca e l’inglese. Nel 1965 alcuni allevatori hanno stabilito un nuovo standard e venivano eliminate le caratteristiche orientali (venivano incrociati con Siamese blue point).
Il liceo di Coleman, nel Texas, ha come mascotte della scuola un gatto di questa razza.

Caratteristiche

  • Dimensione: Medio
  • Pelo: Corto
  • Occhi: Grandi

Valutazione

  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:

Valori

  • Peso maschio: da 4.5 a 6 Kg
  • Peso femmina: da 4 a 4 Kg

Aspetto / Fisico del gatto Blu di Russia

Gli allevatori americani allevano Blu di Russia con un colore del pelo più chiaro: un gatto più elegante nelle forme, con la testa più cuneiforme e le orecchie più grandi.
Il Blu di Russia è di taglia medio-grande, ha il corpo allungato, robusto e muscoloso. La testa è lunga e piatta con le orecchie leggermente inclinate in avanti e ben distanziate, sottili e quasi trasparenti. Gli occhi sono grandi, ovali e di colore verde, senza nessuna ombra di giallo. Le zampe sono lunghe e sottili, i cuscinetti possono essere rosa o grigi. Il tartufo è grigio-bluastro

Mantello / Colore

Il pelo è corto e appare molto folto perché ha un doppio mantello setoso e morbido.
Il blu è l’unico colore consentito e deve possedere una marcata brillantezza argentata: il colore preferito è il blu medio. In Belgio è stato selezionato il Russo Nero che possiede un mantello nero lucido e ha occhi verde smeraldo. In Australia è stato selezionato il Russo Bianco che possiede un pelo bianco con riflessi argento, questo tipo di mantello è riconosciuta solo da pochi club indipendenti.
Da alcuni incroci si ottiene il Pointed che possiede una pelliccia bianca e muso, zampe e coda blu.

Carattere del gatto Blu di Russia

Il Blu di Russia è un perfetto gatto d’appartamento: non sopporta i rumori forti, miagola poco e quando lo fa ha una voce sommessa, moderata e dolce. Ha un carattere affettuoso e tranquillo sia con i proprietari che con gli altri gatti. Anche se sopporta abbastanza il freddo, non ama particolarmente stare all’aperto. È molto curioso e può cacciarsi nei guai ad esempio gettandosi da un balcone per cacciare un insetto. Se viene lasciato in casa è tranquillo; se invece è libero in giardino ha un forte istinto da cacciatore. Il suo modo di fare è elegante, possiede un’andatura armonica.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del gatto Blu di Russia.

Cure per il gatto Blu di Russia

Il mantello necessita solamente di qualche spazzolata alla settimana. È consigliabile passare una pelle di daino sul manto del gatto per renderlo più lucido. È anche importante l’igiene delle orecchie perché tendono ad accumulare cerume.
Si deve fare attenzione all’alimentazione perché il Blu di Russia è ingordo e tende ad ingrassare.

Adatto / consigliato a

Il Blu di Russia è adatto alle persone che usano un tono di voce pacato per parlare. È adatto a famiglie che vivono in appartamento con bambini non troppo piccoli.