Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Gatto Australian Mist

Nome ufficiale

Spotted Mist

Introduzione / Storia / Curiosità

Come già evidente dal nome, l’Australian Mist è un gatto di origine australiana. Nel 1977, Truda Straede presentò alla Royal Agricultural Society of NSW il progetto di una razza di gatto dal mantello tabby a piccole macchie e a pelo corto.

Per creare questa razza vennero utilizzati il Burmese (per la corporatura e per la socievolezza), l’Abissino (per l’indole e le moschettature) e il tabby domestico (per la precoce maturazione sessuale e le striature del mantello).

La RASCC Experimental Regioster riconobbe la prima generazione nel 1980. Poi nel 1987, il figlio della Straede portò questa nuova razza al riconoscimento e alla registrazione col nome di Spotted Mist. Il nome è stato cambiato nel 1998 perché vennero inclusi nello standard ufficiale anche i soggetti col mantello marmorizzato.

L’Australian Mist è stato riconosciuto nel 2004 dalla World Cat Fondation e nel 2011 dall’American Cat Fanciers Association. Oggi questa razza viene allevata in Australia e in Gran Bretagna ed è popolare anche negli Stati Uniti e in Norvegia.

Caratteristiche

  • Dimensione: Medio
  • Pelo: Corto
  • Occhi: Grandi

Valutazione

  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:

Valori

  • Peso maschio: da 3 a 6 Kg
  • Peso femmina: da 5 a 5 Kg

Aspetto / Fisico del gatto Australian Mist

L’Australian Mist è un gatto di media taglia con una moderata muscolatura. La testa è rotonda, armoniosa con orecchie di media grandezza, larghe e con le estremità arrotondate. Gli occhi sono a mandorla, grandi, brillanti e ben distanziati; il colore varia e può essere di diverse nuance di verde: dal verde brillante al verde acquamarina. Le zampe posteriori sono leggermente più lunghe di quelle anteriori. La coda di media lunghezza diventa arrotondata all’estremità.

Mantello / Colore

Il pelo è corto, morbido e fitto. Il mantello è maculato: mostra macchie simmetriche di varie forme e misure sui fianchi e sullo stomaco. Il colore base è crema e i colori del disegno possono essere sette: cioccolato, blu, caramello, marrone, oro, pesca e lilla. La coda e le zampe sono inanellate o sbarrate.

Carattere della razza Australian Mist

Ha un carattere tenero, affettuoso e vivace. La sua natura è giocosa e ama stare in casa. Raramente graffiano le persone, perciò sono ottimi compagni per bambini anche piccoli. Amano farsi accarezzare e hanno la tendenza di spiare a lungo i movimenti del proprietario per potergli balzare in grembo all’improvviso anche senza invito. Questa razza convive bene con gli altri animali domestici.
Gli Australian Mist adorano trascorrere il proprio tempo con i proprietari ed essere coinvolti in tutte le attività familiari. Questi gatti possono addirittura imparare a riportare oggetti e a camminare al guinzaglio.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del gatto Australian Mist.

Cure per il gatto Australian Mist

Per il mantello occorre una spazzolata una volta la settimana, inoltre è consigliato di passare occasionalmente una una pelle morbida inumidita sul mantello del gatto. Più frequenti nel periodo di muta. È un gatto vivace, quindi attenzione all’alimentazione perché non deve ingrassare troppo. In genere hanno un’ottima salute.

Adatto / consigliato a

Gli Australian Mist sono consigliati a chi passa molto tempo in casa. È un ottimo gatto da compagnia, necessita di attenzioni e il proprietario deve essere disposto a coccolarlo frequentemente. Sono adatti a famiglie con bambini anche piccoli per via del suo spirito giocoso ma mai aggressivo. Convivono bene anche con gli altri animali domestici.