Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Cane Pudelpointer

Nome ufficiale

Pudelpointer

Introduzione / Storia / Curiosità

Le sue origini si devono principalmente alla passione di Sigismund Freiherr, un ricco uomo della nobiltà tedesca, entusiasta cacciatore nonché esperto cinofilo.

Questi alla fine del XIX secolo assieme a Carl Rehfus si diede da fare per creare un animale dalla grande adattabilità che non solo fosse un pointer ma avesse anche propensione per il recupero della preda, persino in acqua. La scommessa fu quella di incrociare la razza Pointer con il Barbone (Pudel in tedesco).

Dopo un trentennio di lavoro si ottenne un cane equilibrato, dal fiuto prodigioso e con una spiccata disposizione all’addestramento: era nato il Pudelpointer. Più che per l’aspetto estetico, è chiaro che questo animale è scelto per le sue capacità: gli allevatori testano rigorosamente i cani con prove ad hoc in grado di verificarne le abilità prima di inserirli nel ciclo riproduttivo.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Grande
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 13 a 14 anni
  • Peso maschio: da 20 a 30 Kg
  • Peso femmina: da 30 a 30 Kg
  • Altezza maschio: da 60 a 60 cm
  • Altezza femmina: da 55 a 63 cm

Aspetto / Fisico del cane Pudelpointer

Il dorso è corto e dritto, il rene è imponente. Il cranio è piatto e largo, con arcate sopraccigliari ben evidenti e stop marcato. Gli occhi sono laterali e grandi, giallo scuro. Le orecchie, pendenti, hanno attaccatura alta e punte tondeggianti. Le zampe sono forti mentre la coda è in linea con il dorso, mai verticale.

Mantello / Colore

Il pelo è duro e di media lunghezza, con folto sottopelo, fitto soprattutto sul ventre. Sul capo il pelo si allunga in ciocche ricce ben definite, formando una barba e in cima alla testa una specie di toupet. Può essere marrone, fegato o nero e può presentare piccole macchie bianche.

Carattere della razza Pudelpointer

Oltre alle sue indiscusse capacità venatorie, questo cane in famiglia è dolce e amorevole anche coi bambini. Buon guardiano, unisce a un’inattaccabile fedeltà la voglia di compiacere il proprio padrone, mostrandosi facilmente addestrabile. Se abituato alla loro presenza da subito, si adatterà anche a convivere con altri animali.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Pudelpointer.

Cure per il cane Pudelpointer

Il pelo fitto richiede una spazzolatura settimanale.
Si tratta di una razza molto sana. Può soffrire di infezioni all’orecchio: meglio controllarle spesso, soprattutto se il cane passa molto tempo all’aria aperta.

Adatto / consigliato a

Poco adatti all’appartamento, si trovano bene nella cuccia in giardino: il loro pelo li protegge dal freddo e dalla pioggia. Sono ottimi guardiani e perfetti compagni di gioco per tutta la famiglia. Facilmente addestrabili, devono svolgere attività fisica tutti i giorni: quando non sono coinvolti nella caccia bisognerà portarli fuori, a piedi o anche in bicicletta.