Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Cane Hamiltonstövare

Nome ufficiale

Segugio Svedese, Segugio di Hamilton, Hamilton Hound, Swedish Foxhound, Hamilton

Introduzione / Storia / Curiosità

Questa razza prende il nome del conte Adolf Hamilton. Era il 1886 quando in Svezia si tenne la prima esposizione canina e il conte Hamilton presentò Pang e Stella, due cani considerati ufficialmente i primi membri di questa razza, standardizzata definitivamente nel 1921.

Si tratta di un magnifico segugio i cui progenitori erano già impiegati nella caccia nel XVI secolo. A quell’epoca però la caccia col segugio era permessa solo all’aristocrazia ma quando, nel secolo successivo, la pratica venne consentita a tutti, il segugio si diffuse ampiamente.

Quello che si osserva oggigiorno è frutto di numerosi incroci eseguiti nel corso dei secoli che coinvolgevano probabilmente il Foxhound inglese, il Segugio tedesco e l’Harrier, il segugio svizzero.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: No
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 15 anni
  • Peso maschio: da 23 a 27 Kg
  • Peso femmina: da 27 a 27 Kg
  • Altezza maschio: da 53 a 53 cm
  • Altezza femmina: da 50 a 57 cm

Aspetto / Fisico del cane Hamiltonstövare

Il dorso è robusto e dritto, mentre la groppa è appena obliqua. Le zampe sono solide e ben piazzate, parallele tra loro. La testa è allungata e il cranio è arrotondato. Il muso, squadrato, è lungo e il tartufo deve essere sempre nero e con narici ampie. Gli occhi, dolci e affettuosi, sono marrone scuro. Le orecchie hanno un’attaccatura piuttosto alta in relazione agli altri segugi, e pendono piatte sulle guance; si sollevano leggermente alla base quando il cane è attento. La coda è dritta o appena ricurva ed è preferibile che non superi mai, nemmeno in movimento, la linea del dorso.

Mantello / Colore

Il pelo è ruvido e ben aderente, più corto sul capo e zona anteriore delle zampe. La colorazione è sempre tricolore: fulvo (più o meno chiaro), nero e bianco. È nero sul dorso e la parte superiore del collo e della coda, oltre che ai lati del corpo. Bianca è invece la lista sul muso e c’è del bianco su petto, collo, sulla punta della coda, su zampe e piedi. Il resto è fulvo.

Carattere della razza Hamiltonstövare

È una razza di cane da caccia preferito in Svezia e in diverse regioni scandinave, ma è spesso scelto come animale da compagnia: giocoso ma sempre equilibrato nei comportamenti, si dimostra affettuoso e paziente anche coi bambini. È socievole anche con gli sconosciuti quindi non è un buon guardiano. Affidabile e un po’ testardo, ha una personalità forte: l’obbedienza andrà guadagnata col tempo e con l’affetto.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Hamiltonstövare.

Cure per il cane Hamiltonstövare

Il pelo va spazzolato ogni tanto.

Adatto / consigliato a

È un cane poco adatto a un angusto appartamento: abbaia spesso e ama stare all’aria aperta.