Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Barbet

Nome ufficiale

French Water Dog

Introduzione / Storia / Curiosità

Il Barbet ha una storia così antica che molti esperti lo indicano come il progenitore di quelle che poi sono diventate diverse razze di cani acquatici, come il Cão de água português e l’American Water Spaniel, oltre al Barboncino.

Era impiegato dai cacciatori nelle regioni francesi paludose per il riporto nella caccia di uccelli acquatici, ma la grande versatilità come cane da lavoro lo ha reso idoneo alle più disparate attività, garantendone la diffusione nel tempo.

Prima del Novecento questo animale era associato a quello che poi è diventato l’attuale Barbone; la differenziazione è stata possibile quando le esposizioni canine si concentrarono soprattutto sull’estetica dei cani e i tratti del Barbone vennero ingentiliti. Abbastanza raro, oggi grazie alla sua resistenza ai climi freddi è sempre più spesso scelto come cane da riporto o da compagnia nei paesi nordici, sia in Europa che in Nordamerica.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: No
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 13 a 15 anni
  • Peso maschio: da 17 a 28 Kg
  • Peso femmina: da 28 a 28 Kg
  • Altezza maschio: da 57 a 57 cm
  • Altezza femmina: da 52 a 62 cm

Aspetto / Fisico del cane Barbet

Il dorso è leggermente arcuato e il collo è corto e robusto. Il torace, profondo, ha costole arrotondate. Il cranio è ampio ed è mascherato dal pelo che deve allungarsi quasi fino al tartufo. Il muso è squadrato e lo stop è marcato. Gli occhi sono tondi e sono preferiti in marrone scuro. Le orecchie hanno l’attaccatura allineata agli occhi e sono piatte e lunghe (lo standard FCI le descrive come più lunghe – pelo compreso – di almeno 5 cm rispetto al tartufo). La coda è bassa, sotto alla linea del dorso e si arriccia in punta.

Mantello / Colore

Il pelo, lungo e lanoso, si raccoglie in ciocche e ricopre tutto il corpo. La colorazione è nera, marrone, grigia, sabbia o bianca e può presentare chiazze.

Carattere del cane Barbet

È socievole ed espansivo. Ottimo retriever, vuole la compagnia del padrone e generalmente non disdegna quella di altri cani. Ha una naturale affinità con l’acqua: se però è preso per questo scopo, meglio abituarlo a nuotare sin da cucciolo. Di grande intelligenza, è fantastico anche coi bambini e gli anziani.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Barbet.

Cure per il cane Barbet

Il pelo richiede una toelettatura costante che può variare a seconda delle attività che svolge l’animale.
Come per tutti i cani d’acqua, può soffrire di patologie alle orecchie che vanno perciò monitorate settimanalmente.

Adatto / consigliato a

È un cane affettuoso adatto alla vita in famiglia. Certo deve poter fare molto esercizio, quindi sarebbe consigliabile adottarne uno se si possiede un giardino dove farlo correre.