Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Bulldog

Nome ufficiale

English Bulldog, Bulldog inglese

Introduzione / Storia / Curiosità

Per capire davvero il perché di una fisionomia tanto particolare bisogna risalire al diretto predecessore del Bulldog odierno, l’Old English Bulldog. Si dice che questo cane attaccò un toro davanti allo sguardo esterrefatto del re inglese Giovanni Plantageneto (vissuto a cavallo tra i secoli XII e XIII). Al sovrano la lotta piacque a tal punto da dare inizio a un vero e proprio “sport”: il bull-baiting, uno spettacolo cruento che consisteva in una lotta all’ultimo sangue tra un toro e questa razza di cani, i Bulldog per l’appunto, i cani-toro.

Grazie alla bocca sporgente e alla sua fisionomia era in grado di mordere il toro e rimanervi attaccato fino a sfinirlo. Nel Settecento i combattimenti si svolgevano con regolarità e l’allevamento di questo cane era oltremodo diffuso. Nel 1835 la pratica del bull-baiting venne formalmente vietata e gli allevatori smisero di ricercare negli animali i tratti più aggressivi e violenti. L’Old Bulldog si ripresenta tra Otto e Novecento in vesti nuove, più piccolo del predecessore e certamente meno aggressivo.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 8 a 12 anni
  • Peso maschio: da 24 a 25 Kg
  • Peso femmina: da 23 a 23 Kg
  • Altezza maschio: da 31 a 31 cm
  • Altezza femmina: da 31 a 38 cm

Aspetto / Fisico del cane Bulldog

Cane dalla testa imponente rispetto al resto del corpo, corto e tarchiato. Il muso presenta il caratteristico prognatismo, ovvero la mandibola risulta sporge vistosamente rispetto alla mascella, il naso è schiacciato e dalla canna praticamente inesistente. Le orecchie sono piegate leggermente, ai lati della testa. Gli arti anteriori sono molto corti rispetto a quelli posteriori, conferendogli una forte inclinazione del dorso e la tipica camminata a passettini piccoli.

Mantello / Colore

Il pelo è corto, abbastanza morbido. Il colore più diffuso è il bianco, con eventuale muso scuro, ma può presentarsi anche in una gradazione rossiccia.

Carattere della razza Bulldog

Nonostante l’aspetto suggerisca a chi magari non ha familiarità con la razza di tenersi alla larga, il Bulldog è affettuoso, dolce e nient’affatto aggressivo. È un buon cane da guardia e difficilmente attacca per primo, ma se aggredito si dimostra davvero coraggioso. È obbediente e votato al proprio padrone. Generalmente socievole con gli altri cani, adora giocare coi bambini e non disdegna nemmeno la compagnia dei gatti. La sua nomea di animale feroce, dunque, non ha nulla di fondato.

Alimentazione

Data la sua sensibilità al caldo, è meglio evitare che prenda troppo peso: 4-500 grammi di carne, o 6 etti circa di crocchette al dì saranno più che sufficienti.

Cure per il cane Bulldog

Attenzione agli sforzi eccessivi, soprattutto con le alte temperature: è una razza particolarmente soggetta al colpo di calore. Meglio non affrontare passeggiate nelle ore calde e bisogna fare attenzione ai segnali di affaticamento.

Adatto / consigliato a

È per eccellenza il cane da appartamento: non deve fare troppo movimento, è equilibrato e docile, e inoltre abbaia rarissimamente. Non ha problemi con altri animali e gioca volentieri con i bambini.