Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Sussex Spaniel

Nome ufficiale

Sussex

Introduzione / Storia / Curiosità

Dietro l’aspetto simpatico di questo cane si nasconde l’anima del segugio. Venne infatti selezionato nell’Ottocento come cane da pista per la selvaggina: univa all’ottimo fiuto l’innata capacità di abbaiare, tentando in ogni modo di indicare al cacciatore il luogo dove si trovava la preda ferita.

Questa caratteristica, propria dei Segugi più che degli Spaniel, rese questa razza di cane particolarmente apprezzato dai cacciatori inglesi dell’epoca. Il signor Fuller di Rosehill Park, una cittadina del Sussex, è tradizionalmente indicato come il padre della razza.

Il Sussex fu tra i primi standard registrati dal Kennel Club in America, importatovi probabilmente già alla fine del XIX secolo e dove resta sinora maggiormente diffuso. Il Kennel Club inglese infatti negli ultimi decenni ha constatato un notevole calo delle registrazioni e lo ha inserito nelle razze autoctone a rischio di estinzione.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Piccola
  • Da guardia: No
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 15 anni
  • Peso maschio: da 16 a 20 Kg
  • Peso femmina: da 20 a 20 Kg
  • Altezza maschio: da 33 a 33 cm
  • Altezza femmina: da 33 a 38 cm

Aspetto / Fisico del cane Sussex Spaniel

Cane dalla corporatura orizzontale e vigorosa, dal dorso ben sviluppato. Il collo, pur essendo lungo, non innalza di molto la testa e presenta una piccola giogaia. Le zampe sono corte e robuste. La testa è larga, con uno stop molto pronunciato e il tartufo color fegato. Gli occhi sono di un espressivo marrone nocciola. Le orecchie sono grandi e pendenti, attaccate molto basse. La coda, anch’essa inserita bassa, si assottiglia in punta e si muove vivacemente.

Mantello / Colore

Il pelo è liscio e lungo, con sottopelo folto. Anche le orecchie presentano un pelo lungo e ondulato, mentre sulle zampe e la coda tende a formare frange. Il mantello è color fegato con una decisa venatura di dorato, ben visibile sulle punte. Al colpo d’occhio deve essere predominante proprio la nota dorata.

Carattere della razza Sussex Spaniel

I loro movimenti, di una calma sorprendente, nascondono grande energia. Sono naturalmente buffi e giocosi, soprattutto coi bambini: spesso sono scelti dagli psicologi nelle terapie che prevedono il contatto con gli animali. Adorano le coccole e la presenza umana, tant’è che sono diffusi principalmente come cani da compagnia. Talvolta un po’ testardi, meglio motivarli con escamotage che li divertano. Nella caccia, sono gli unici tra gli Spaniel ad abbaiare una volta individuata la selvaggina.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Sussex Spaniel.

Cure per il cane Sussex Spaniel

Il mantello non richiede particolari attenzioni: nonostante non sia corto, non tende ad arricciarsi. Meglio comunque pettinarlo un paio di volte a settimana.
Possono soffrire di ernia al disco.

Adatto / consigliato a

È un cane che per la sua calma ben si presta a diventare un ottimo compagno per tutti, sia per famiglie con bambini che per anziani.