Laika della Siberia Orientale

Nome ufficiale

East Siberian Laika, Vostotchno-Sibirskaia Laika

Introduzione / Storia / Curiosità

Questo robusto cane è originario della Siberia ed è il frutto di diversi incroci tra esemplari autoctoni provenienti dalle regioni del lago Baika, dall’Evenkia e in particolare dalle zone bagnate dal fiume Amur. È stato selezionato per la sua abilità nel traino della slitta e come compagno per la caccia agli orsi, agli alci e alle renne. Alcuni studiosi sostengono che originariamente i cani provenissero da antichissime migrazioni dai territori di Cina e Mongolia, il che spiegherebbe i tratti in comune con cani cinesi e mongoli propri di molti animali diffusi nella regione che si estende tra il fiume Amur e Vladivostok (alcuni di questi caratteri sono confluiti nello standard). Proprio dal bacino del fiume Amur proviene l’esemplare descritto nel primo standard della razza, accettata nei decenni successivi anche a livello internazionale. Oggi questo cane, diffuso principalmente nella Siberia orientale, è apprezzato anche nella Russia europea e nelle regioni baltiche.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 10 a 12 anni
  • Peso maschio: da 18 a 25 Kg
  • Peso femmina: da 25 a 25 Kg
  • Altezza maschio: da 56 a 56 cm
  • Altezza femmina: da 65 a 64 cm

Aspetto / Fisico del Laika della Siberia Orientale

È un cane di taglia media, robusto e dal collo muscoloso. La testa, relativamente grande in proporzione a tutto l’animale, se osservata dall’alto è un perfetto triangolo. La coda si arriccia per ricadere sul dorso. Gli occhi sono mandorla e di un marrone più o meno chiaro, mentre il tartufo è nero o marrone. Le orecchie, a V rovesciata, hanno la punta tondeggiante.

Mantello / Colore

Il pelo è corto duro e presenta uno spesso sottopelo, fitto e lanoso. Si accorcia sulla testa mentre si allunga attorno al collo, dietro le zampe e sulla coda. Anche tra le dita cresce abbondante. I colori più diffusi sono il nero, nero e fulvo, bianco, bianco e nero, bianco a chiazze.

Carattere del Laika della Siberia Orientale

Per comprendere lo smisurato coraggio di questo animale basti pensare che è in grado di battersi persino contro un orso. Gran giocherellone, gli piace la compagnia della sua famiglia mentre diffida degli sconosciuti: è un ottimo guardiano. Ha un forte istinto di territorialità: non può accettare la presenza di un altro cane del suo stesso sesso in quella che considera la sua zona. In generale però se socializzati sin da cuccioli si mostreranno più tolleranti.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del Laika della Siberia Orientale.

Cure

Ovviamente è un cane molto resistente, abituato alle basse temperature. Il suo pelo richiede un paio di spazzolate a settimana.

Adatto / consigliato a

È un cane rustico, che ama stare all’aria aperta e non si adegua alla città o a una vita in casa. Soffre il caldo: adatto quindi ai climi di montagna.