Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Lhasa Apso

Nome ufficiale

Apso Tibetano, Lhasa Terrier, Lhassa Apso

Introduzione / Storia / Curiosità

Il Lhasa Apso è nato molto tempo fa in Tibet e da sempre ha goduto di grande rispetto: questi cani non venivano mai venduti, ma solamente regalati a persone degne di questo dono prezioso, non a caso questa razza viveva a stretto contatto con il Dalai Lama nel suo tempio, nelle residenze degli alti ufficiali e dei notabili.

Grazie al loro udito finissimo sono in grado di sentire rumori lievi e lontani e di dare l’allarme con una voce chiara e acutissima, per questo facevano la guardia ai monasteri e fungevano vero e proprio campanello d’allarme. Un antico proverbio tibetano dice: “con un Lhasa in casa ed un mastino in giardino, la proprietà è sicura”. Infatti i Lhasa Apso, nei monasteri, dovevano svegliare i grossi mastini che dovevano poi intervenire e che erano meno vigili.

Il Lhasa Apso una volta era chiamato Lhasa Terrier perché derivava da un terrier, ma anche “Apso seng Kyè”, cioè “sentinella dal latrato del leone”. È arrivato in Europa nel 1901, quando la signora McClearen Morrison tornò in Inghilterra con alcuni di questi esemplari.

Il Lhasa Apso è stato riconosciuto dal AKC nel 1935 con il nome di Lhasa Terrier. Il nome è stato ufficialmente cambiato il Lhasa Apso nel 1944.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Piccola
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 14 anni
  • Peso maschio: da 6 a 8 Kg
  • Peso femmina: da 7 a 7 Kg
  • Altezza maschio: da 25 a 25 cm
  • Altezza femmina: da 25 a 28 cm

Aspetto / Fisico del cane Lhasa Apso

È una razza di cane di piccola taglia con il corpo più lungo dell’altezza, ma ben proporzionato. Gli occhi sono piccoli e infossati di colore marrone scuro. Le orecchie sono pendenti. Il muso è di media lunghezza con il tartufo ben evidente. I piedi sono rotondi.

Mantello / Colore

Il pelo è folto, lungo e dritto, con una scriminatura in mezzo alla testa e alla schiena. Ha un doppio mantello che arriva quasi a toccare terra, la testa ha abbondanti ciuffi di pelo che scendono a coprire gli occhi.
Può essere di diversi colori: oro, grigio scuro, miele, ardesia, fumo, bianco e neo e diverse tonalità di marrone.

Carattere della razza Lhasa Apso

Questa razza ha un carattere molto forte, è allegro e dolce, ma con gli estranei è un po’ diffidente: con le persone estranee tende ad essere schivo e distaccato quindi qualsiasi visitatore sarò accolto con il suo particolare abbaio. È un cane obbediente e un fedele compagno che considera il proprietario un suo pari.
Ama fare lunghe passeggiate, ma ama soprattutto giocare. È un cane tranquillo e indipendente perciò affronta le assenze del proprietario serenamente, senza disperarsi. I cani di questa razza hanno la capacità di riconoscere i rumori quotidiani e di distinguerli dalla presenza di sospetti e questo li rende buoni cani da guardia.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Lhasa Apso.

Cure per il cane Lhasa Apso

Il mantello richiede un po’ di tempo perché deve essere prima spazzolato, poi pettinato e soprattutto si deve fare attenzione a sciogliere i nodi più duri con le mani. Va lavato una o due volte al mese e il pelo va asciugato per bene prima di pettinarlo. Le parti di pelo che entrano in contatto con il cibo devono essere pulite dopo ogni pasto.

Adatto / consigliato a

Questa razza è adatta alla vita in appartamento, infatti non risentono la mancanza di un giardino.
È un buon compagno di giochi per bambini già abbastanza grandi, inoltre è adatto a persone anziane e può fare anche da cane da guardia.