Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Akita Americano

Nome ufficiale

American Akita

Introduzione / Storia / Curiosità

Non tutti i club sono d’accordo nel differenziare la razza Akita americano dall’Akita Inu, eppure l’American kennel club riconosce solo la versione americana e anche in Giappone l’American Akita è distinto dall’Akita Inu.

Quest’ultimo in patria ha una storia millenaria. Dopo la Seconda guerra mondiale è importato negli Stati Uniti, dove è allevato parallelamente al Giappone, dando vita a un cane in effetti più massiccio rispetto all’Akita Inu originario.

Un’altra vistosa distinzione dello standard americano riguarda la colorazione del mantello, accettata in tutte le varietà, a differenza di quanto accade generalmente negli standard dell’Akita Inu.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Grande
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Difficile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 11 a 15 anni
  • Peso maschio: da 45 a 59 Kg
  • Peso femmina: da 45 a 45 Kg
  • Altezza maschio: da 66 a 66 cm
  • Altezza femmina: da 61 a 66 cm

Aspetto / Fisico del cane Akita Americano

L’aspetto è simile all’Akita Inu, ma la taglia è maggiore e in generale la stazza è più possente. La testa vista dall’alto è triangolare. Gli occhi sono piccoli, triangolari e marroni. Il tartufo è nero. Le orecchie sono erette e portate in avanti. La coda è attaccata alta e si arriccia sul dorso.

Mantello / Colore

Il pelo esterno è duro e abbastanza sollevato, mentre il sottopelo è soffice e foltissimo, più lungo sulla schiena e sulla coda. Sono ammesse tutte le colorazioni, comprese le varietà con una maschera scura sul muso.

Carattere del cane Akita Americano

È intelligente e coraggioso, pieno di premure verso la propria famiglia. Diffida degli estranei, verso i quali è sempre timido e riservato. D’indole indipendente, ha bisogno di un padrone che sappia indirizzarlo verso il giusto atteggiamento. È molto territoriale e spesso non accoglie di buon grado altri cani.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Akita Americano.

Cure per il cane Akita Americano

Il pelo va spazzolato spesso, più frequentemente nei periodi di muta.
Soffre di displasia dell’anca, problemi alla tiroide, patologie agli occhi e alla pelle, lussazione delle articolazioni.

Adatto / consigliato a

È un cane che saprà dare grandi soddisfazioni al padrone che riuscirà a interagire correttamente con lui. È molto intelligente, quindi bisogna motivare l’interesse all’apprendimento con costanza e dedizione, cercando in qualche modo di fargli capire il perché di determinate azioni. Può adattarsi alla vita in casa: è sufficiente una moderata quantità di esercizio fisico (una passeggiata tutti i giorni è l’ideale).