Karelian Bear Dog

Nome ufficiale

Cane da orso della Carelia, Karjalankarhukoira, Karelsk Björnhund

Introduzione / Storia / Curiosità

Il nome di questo cane finlandese fa riferimento alla Carelia (una regione storica attualmente suddivisa tra Finlandia e Russia), e all’orso (karhu in finlandese): Cane da orso della Carelia. Difatti grazie al suo indomito coraggio è in grado di far arretrare persino un orso, aiutandosi col suo verso potente e lo slancio deciso. Di incerte origini, venne allevato a partire dagli anni Trenta del secolo scorso con l’obiettivo di ottenere un cane che immobilizzasse la preda abbaiando. Sfruttato soprattutto per la caccia di piccoli animali da pelliccia, quali le martore o gli scoiattoli, è stato anche – con successo – impiegato nella caccia ad animali più grandi, quali alci, linci e orsi. La sua tattica è quella di piantonare l’animale impedendogli la fuga, dando il tempo così al cacciatore di accorrere e uccidere la preda. Rischiò l’estinzione nel corso della Guerra d’inverno, ma oggi è riconosciuto da tutti i principali club internazionali ed è ampiamente diffuso in Finlandia e in tutta la Scandinavia.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 11 a 13 anni
  • Peso maschio: da 20 a 23 Kg
  • Peso femmina: da 23 a 23 Kg
  • Altezza maschio: da 54 a 54 cm
  • Altezza femmina: da 49 a 55 cm

Aspetto / Fisico del Karelian Bear Dog

Il dorso è dritto, il rene è corto e muscoloso. La testa è triangolare, il cranio è ampio e con arcate sopraccigliari un poco accennate. Il tartufo è largo e nero. Lo stop è poco pronunciato. Gli occhi sono piccoli e ovali, marrone più o meno scuro. Le orecchie sono erette, dalle punte arrotondate. La coda è inserita alta e si arriccia sul dorso; è accettata anche molto corta.

Mantello / Colore

Il pelo è liscio e ben sollevato, e si allunga su collo, dorso e cosce. Il sottopelo è morbido e fitto.
Il colore è nero, più o meno intenso. Può presentare chiazze bianche ben definite.

Carattere del Karelian Bear Dog

Questo cane è coraggioso e tenace, eppure sensibile e intelligente. Spesso diventa aggressivo nei confronti di altri cani: una socializzazione costante e coerente andrà perseguita sin dall’infanzia. Ottimi compagni per la caccia, danno l’allarme e immobilizzano la preda anche per lungo tempo.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del Karelian Bear Dog.

Cure

Il suo pelo va spazzolato settimanalmente; più spesso invece nei periodi di muta.
Sono cani generalmente sani.

Adatto / consigliato a

È un cane pieno di energie, non adatto a piccoli spazi: ha bisogno di una buona dose di esercizio tutti i giorni per non sviluppare comportamenti distruttivi. La formazione dovrà essere coerente e mai dura.