Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Shikoku

Nome ufficiale

Shikoku dog, Kochi-ken, Mikawa Inu

Introduzione / Storia / Curiosità

Questo cane è uno degli Spitz considerati originari del Giappone, assieme all’Akita Inu e allo Shiba Inu. Il suo nome viene dall’isola di Shikoku, una delle più vaste dell’arcipelago giapponese, dove questo cane era allevato soprattutto come ausilio per la caccia al cinghiale.

Di questa razza si distinguono tre varietà, i cui nomi corrispondono alle località dell’isola di Shikoku che accoglievano i principali allevamenti: Awa, Hata e Hongawa. Quest’ultima è la varietà più rinomata: raggiungere Hongawa non era un’impresa facile e grazie all’isolamento le linee di selezione dello Shikoku si sono mantenute pure, senza contaminazioni con altre razze. Che la Hongawa sia la varietà più apprezzata è chiaro anche dal nome con cui questo cane è spesso chiamato: Kochi-ken, “cane di Kochi”, nome della prefettura che comprende appunto la località di Hongawa.

Nel 1937 la Corona del Giappone ha dichiarato lo Shikoku monumento nazionale. I club più importanti del mondo ne accolgono lo standard di razza, a eccezione dell’American Kennel Club il quale però riconosce ufficialmente il registro del Japan Kennel Club, dove lo Shikoku è presente.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 11 a 12 anni
  • Peso maschio: da 16 a 25 Kg
  • Peso femmina: da 25 a 25 Kg
  • Altezza maschio: da 49 a 49 cm
  • Altezza femmina: da 43 a 59 cm

Aspetto / Fisico del cane Shikoku

Il dorso è dritto mentre il torace è profondo, dal costato sviluppato. Il collo è possente, la fronte è ampia. Il muso è lungo e dritto, dal tartufo nero. Gli occhi sono piccoli e triangolari, distanti tra loro, marroni scuro. Le orecchie sono triangolari e ben erette, appena inclinate verso il muso. La coda, lunga sino al garretto, è portata arricciata sul dorso o ricurva a sciabola.

Mantello / Colore

Il pelo è dritto e duro, dal sottopelo folto e morbido. Le colorazioni accettate sono tre declinazioni del color sesamo. Sesamo semplice: stessa quantità di peli bianchi e neri; sesamo nero: bianco e nero con predominanza di peli neri; sesamo rosso: fondo rosso con peli neri.

Carattere del cane Shikoku

È un cane molto intelligente che sa essere tanto un cacciatore appassionato quanto un animale domestico dolce e affettuoso. Pieno di energie e sempre attivo, in casa si mostra calmo e tranquillo. Ama la compagnia degli altri cani, mentre non è consigliabile adottarne uno se avete gatti o altri animali. È un buon guardiano.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Shikoku.

Cure per il cane Shikoku

Il mantello va spazzolato con cadenza settimanale, tutti i giorni invece durante i periodi di muta del pelo (due volte l’anno).
È una razza sana. Meglio controllare denti e orecchie con regolarità.

Adatto / consigliato a

È un cane che può vivere anche in casa, ma solo se può sfogare tutti i giorni le sue tantissime energie: è il compagno ideale per chi ama fare jogging o trekking.