Bedlington Terrier

Nome ufficiale

Bedlington Terrier

Introduzione / Storia / Curiosità

Cane o agnello? A uno sguardo veloce i Bedlington Terrier somigliano in tutto e per tutto a dolcissimi agnellini. Ma il loro aspetto non deve trarre in inganno: certo, coi bambini sono davvero affettuosi, ma possono cacciare piccole prede e se costretti possono arrivare ad avere la meglio su un altro cane del loro stesso peso. Il nome viene dalla cittadina di Bedlington, una località inglese che ha prosperato nei secoli grazie ai ricchi giacimenti minerari. E proprio nelle miniere il Bedlington Terrier era impiegato per debellare topi e parassiti, oltre a essere un buon compagno per la caccia al coniglio. Era inizialmente conosciuto come Rothbury Terrier, e con questo nome vanta un pedigree risalente addirittura al Settecento. Durante il secolo successivo è stato ribattezzato con il nome attuale e, grazie alla sua simpatia e all’aspetto particolare, è sempre più frequentemente scelto come animale da compagnia.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Piccola
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 14 anni
  • Peso maschio: da 7.7 a 10.5 Kg
  • Peso femmina: da 10.5 a 10.5 Kg
  • Altezza maschio: da 41 a 41 cm
  • Altezza femmina: da 38 a 42 cm

Aspetto / Fisico del Bedlington Terrier

D’aspetto grazioso e agile. La testa è a forma di pera: stretta e alta. Lo stop è assente. Il tartufo è nero negli esemplari blu, marrone in quelli sabbia o fegato. Gli occhi sono piccoli e triangolari, di colore più o meno scuro in armonia col mantello. Le orecchie sono a forma di nocciola, vellutate e pendenti sulle guance. La coda, attaccata bassa, si incurva leggermente ma non supera mai la linea del dorso.

Mantello / Colore

Il pelo è fitto e soffice, ben sollevato dalla cute. Tende ad arricciarsi soprattutto sulla testa. I colori sono: blu, fegato e sabbia, tinta unita oppure con focature.

Carattere del Bedlington Terrier

Sono cani attivi, amanti delle attenzioni di tutta la famiglia. Nonostante l’aspetto da agnellino, sanno il fatto loro e soprattutto in relazione ad altre specie è necessaria una certa attenzione. Abituarli alla presenza di altri animali sin da cuccioli li aiuterà ad avere un comportamento equilibrato in ogni situazione.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del Bedlington Terrier.

Cure

Due o tre spazzolate settimanali e un bagno ogni tanto li manterranno puliti. Ogni due tre mesi si consiglia di farli tosare da uno specialista, così che il pelo non perda la sua peculiarità.
La razza è soggetta a un sindrome particolare, chiamata malattia di Wilson. Si tratta di una malattia genetica recessiva che porta all’accumulo di rame nei tessuti, soprattutto nel fegato.

Adatto / consigliato a

Questo cane si adatta bene anche alla vita in appartamento, a patto che venga tutti i giorni portato fuori e gli sia data la possibilità di correre senza guinzaglio in un’area recintata. Ama compiacere il proprietario: apprenderà facilmente, soprattutto se i momenti di formazione saranno brevi ma ripetuti spesso.