Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Hovawart

Nome ufficiale

Hovawart

Introduzione / Storia / Curiosità

Questo cane ha origini antichissime, come dimostrato dal nome stesso: Hovawart, “guardiano della fattoria”, frutto dell’unione di remoti termini germanici. Prove documentarie dimostrano che fosse ampiamente diffuso già nel Medioevo come cane da lavoro. Col passare dei secoli però altre razze, come il Pastore Tedesco, lo hanno soppiantato: all’inizio del XX secolo era quasi estinto. Nel 1915 però un gruppo di studiosi, guidati dallo zoologo Kurt Friedrich König, iniziarono a perlustrare le fattorie in tutta l’area della Foresta Nera per reperirne degli esemplari. Coi cani rinvenuti si iniziarono le selezioni inserendo negli accoppiamenti anche, tra gli altri, dei Terranova, i Cani da Pastore Tedesco e dei Bovari Bernesi. Il risultato fu un animale stabilizzato ormai nei tratti, riconosciuto formalmente dal Kennel Club tedesco nel 1937. La Seconda guerra mondiale mise di nuovo a rischio l’esistenza dello Hovawart. Dopo la guerra però un nuovo gruppo di appassionati si occupò di allevare e promuovere la razza, oggi diffusa soprattutto in Germania.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 14 anni
  • Peso maschio: da 25 a 40 Kg
  • Peso femmina: da 40 a 40 Kg
  • Altezza maschio: da 63 a 63 cm
  • Altezza femmina: da 58 a 65 cm

Aspetto / Fisico del cane Hovawart

È un cane potente e forte. La fronte è ampia e tondeggiante, lo stop marcato. Il tartufo è nero, anche se è accettato il cosiddetto “naso da neve” (privo temporaneamente dei pigmenti). Gli occhi sono ovali e marroni. Le orecchie sono triangolari e pendenti ai lati, ben distanti tra loro; si protendono appena in avanti quando il cane è attento. La coda è lunga oltre il garretto, ed è portata più o meno in alto a seconda dell’umore.

Mantello / Colore

Il pelo è lungo, appena ondulato, con poco sottopelo. Si presenta in tre varietà: nero, biondo o nero con focature.

Carattere del cane Hovawart

È un cane davvero versatile. Affettuoso e leale, è sempre equilibrato nei modi: è un ottimo compagno in famiglia. Ha un’indole territoriale che lo porta a essere un buon cane da guardia, fedele e pronto a tutto per difendere la sua famiglia. Ha un olfatto davvero fine tant’è che spesso lo si vede impiegato nelle operazioni di soccorso.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Hovawart.

Cure per il cane Hovawart

Il pelo va spazzolato una o due volte alla settimana.
Un tempo era molto soggetto alla displasia dell’anca, patologia però oggi meno comune grazie a una maggiore accuratezza nelle selezioni. Le orecchie vanno controllate spesso perché sono particolarmente colpite da infezioni.

Adatto / consigliato a

Sono cani dolci e affettuosi, adatti a tutta la famiglia. Hanno bisogno di spazio e di un giardino dove poter correre. Si addestrano con facilità se il padrone saprà mostrarsi ai loro occhi come un vero capobranco.