Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Rajapalayam

Nome ufficiale

Rajapalayam Hound, Rajapalayam dog, Indian sight-hound

Introduzione / Storia / Curiosità

Questo segugio elegante e forte proviene dal Tamil Nadu, uno stato federato dell’India meridionale che comprende la città di Rajapalayam, da cui prende il nome. Le prime notizie riguardo a questo cane sono del XVI secolo: per la sua forza e la sua abilità nella caccia al cinghiale fu il prediletto della dinastia regnante dei Nayak e da allora rimase protagonista della storia indiana. Fu un compagno forte e leale per i Poligar, i capitani militari dell’India meridionale che si ribellarono alla politica colonialista inglese tra il XVIII e il XIX secolo: i Rajapalayam si scagliavano coraggiosamente contro la cavalleria nemica. Molto diffuso anche come cane da guardia, oggi è un valido sostegno per l’esercito indiano nel monitoraggio dei confini in zone problematiche come il Kashmir. Al momento questo animale non compare negli standard delle associazioni cinofile più importanti, ma per il Tamil Nadu rappresenta un vero e proprio patrimonio da tutelare e grazie agli sforzi del Kennel Club indiano per la diffusione delle razze nazionali il Rajapalayam sta conoscendo un grandissimo successo, soprattutto negli Stati Uniti.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Grande
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 10 a 12 anni
  • Peso maschio: da 0 a 0 Kg
  • Peso femmina: da 25 a 25 Kg
  • Altezza maschio: da 22 a 22 cm
  • Altezza femmina: da 65 a 75 cm

Aspetto / Fisico del cane Rajapalayam

Cane dal torace profondo, dorso dritto e snello. La pelle, rosata, può presentare leggere rughe sul cranio e sotto al mento. La testa, portata con grazia, è a cupola. Il collo è lungo e robusto mentre le orecchie sono lunghe, morbide e pendenti. Gli occhi hanno le tonalità del marrone, più o meno scuri. Gli arti sono straordinariamente lunghi dritti, il piede piccolo. La coda è alta e tende ad arricciarsi sul dorso.

Mantello / Colore

Il pelo è corto. Può presentarsi bianco, nero o marrone a tinta unita, oppure anche in varietà maculate. Più diffusa è certamente la varietà bianca del cane, con tartufo rosa e occhi dorati, anche per via delle selezioni degli allevatori che sopprimevano le varietà non bianche, un tempo meno gradite.

Carattere del cane Rajapalayam

È un cane forte e possente, un vero guardiano oltre che un eccellente cacciatore. Anche se adottato da una famiglia numerosa, tende ad affezionarsi a una persona in particolare. Certo amorevole con chi conosce, si mostra più protettivo che affettuoso e talvolta può diventare aggressivo con gli sconosciuti e con gli altri animali. Comunque l’educazione non è particolarmente problematica (certo è un segugio, quindi gli odori lo distraggono facilmente) e se lo si abitua alla socialità sin da cucciolo tenderà a misurare meglio l’innata aggressività.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Rajapalayam.

Cure per il cane Rajapalayam

Nella varietà bianca la sordità è sensibilmente diffusa. Il mantello non richiede cure particolari.

Adatto / consigliato a

È consigliato a chi vuol formare un cane da guardia forte e fedele. Non è adatto alla vita in appartamento. È un vero e proprio segugio: questo cane ha bisogno di molto spazio e tanto movimento. Benché sia portato ad affezionarsi a una persona sola, è un buon compagno anche per le famiglie numerose. La sua indole lo porta a essere irruente verso altri animali, ma certo se abituato sin da piccolo potrà tollerarne la compagnia.