Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Norfolk Terrier

Nome ufficiale

Gentle Lion, Leo, Gentle Giant

Introduzione / Storia / Curiosità

Con tutta probabilità il Norfolk Terrier ha avuto origine verso la fine dell’Ottocento, nell’omonima contea dell’Inghilterra orientale, parallelamente al Norwich Terrier (cane somigliante al Norfolk, di cui è sostanzialmente una variante dalle orecchie erette).

Come tutti i terrier, è un asso nel scovare i ratti e più in genere quelle prede che si rintanano nel sottosuolo. Ha una fisionomia particolarissima, conferitagli dalle zampe molto corte in relazione alle dimensioni del corpo.

Tra i suoi predecessori vi sono terrier locali, incrociati con altri terrier di origine irlandese e cani provenienti dalle comunità gypsy di quelle regioni. Inizialmente erano definiti Cantab, abbreviazione di cantabrigian: è il termine con il quale si indicano gli studenti dell’università di Cambridge, presso cui era divenuto di gran moda possederne uno.

Dopo la prima guerra mondiale, l’irlandese Frank Jones vendette parecchi di questi terrier a gamba corta negli Stati Uniti, dove si diffusero appunto col nome di Jones Terrier. Nel 1932 nacque un club inglese dedicato al Norwich, ma già due anni dopo ne venne fondato uno dedicato al Norfolk, simile ma con le orecchie pendenti. Col trascorrere degli anni le due varietà presero a differenziarsi sempre più. Oggi sono univocamente considerati come razze separate.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Piccola
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 15 anni
  • Peso maschio: da 5 a 5.5 Kg
  • Peso femmina: da 5.5 a 5.5 Kg
  • Altezza maschio: da 23 a 23 cm
  • Altezza femmina: da 23 a 25 cm

Aspetto / Fisico del cane Norfolk Terrier

È un cane dall’aspetto compatto, dorso dritto e cranio appena tondeggiante. Lo stop è evidente, il muso è a forma di cuneo. Gli occhi, ovali, sono marrone scuro o neri. Le orecchie, triangolari dalla punta tondeggiante, ricadono in avanti sulle guance. Le zampe, corte e tozze, sono molto robuste. La coda è di media lunghezza, grossa all’attaccatura, portata dritta.

Mantello / Colore

Il pelo è duro cosiddetto “fil di ferro”, ben aderente, più lungo nella zona del collo, nei baffi e sulle arcate sopraccigliari.
Le colorazioni sono: rosso, beige, nero con focature, sale e pepe; sono concesse chiazze bianche.

Carattere della razza Norfolk Terrier

Sono cani coraggiosi e molto vivaci, forse però i più tranquilli tra tutti i terrier. Amano la compagnia delle persone, bambini inclusi. Sicuri e intraprendenti, se annoiati possono cercare il divertimento nello scavo: attenzione a lasciarli in casa soli troppo a lungo.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Norfolk Terrier.

Cure per il cane Norfolk Terrier

Il pelo non va eccessivamente tolettato, per non fargli perdere l’aspetto rustico.
Soffre di displasia dell’anca e lussazione della rotula. È interessato anche al problemi della valvola mitrale: meglio controllare la storia medica dei genitori prima dell’acquisto di un cucciolo.

Adatto / consigliato a

Sono cani vivaci, adatti a tutta la famiglia. Accettano di buon grado gli altri cani e possono, se abituati sin da piccoli, convivere anche con altri animali. Perfetti anche in appartamento, soffrono molto la solitudine. Un’oretta di esercizio tutti i giorni è fondamentale per il loro equilibrio mentale.