Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Segugio finlandese

Nome ufficiale

Finnish Hound, Suomenajokoira, Finnish Bracke

Introduzione / Storia / Curiosità

Sulle origini questo segugio calmo ed equilibrato non si hanno che poche e frammentarie notizie. Nell’Ottocento in Finlandia erano già sensibilmente diffusi cani di questo tipo, la cui fisionomia ricordava i segugi tedeschi e svizzeri.

Proprio dal centro Europa infatti pare venissero importati cani da caccia i quali, per resistere alle fredde temperature finlandesi, venivano incrociati con i più resistenti cani autoctoni. Nel 1889 venne fondato il Suomen Kennelliitto, il primo club dedicato a questa razza. Si incentivarono così allevatori e cacciatori a prestare una certa attenzione al pedigree. Nel 1932, parallelamente alla redazione del primo standard, il cane fu riconosciuto dal Kennel Club della Finlandia, anticipando di poco la FCI.

Nell’arco di qualche decennio divenne il compagno favorito dei cacciatori non solo nella sua patria di origine, ma anche in Svezia e nelle aree russe confinanti. Impiegato principalmente per la caccia alla volpe alle lepri, non di rado è utilizzato per catturare animali di stazza maggiore, quali le alci o persino le linci.

Attualmente è la terza razza più popolare in Finlandia, dopo il Labrador Retriever e il Pastore tedesco, ed è una delle poche razze prettamente scandinave numericamente stabile, la cui popolazione non sta subendo un drastico calo.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: No
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Difficile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 11 a 12 anni
  • Peso maschio: da 20 a 25 Kg
  • Peso femmina: da 25 a 25 Kg
  • Altezza maschio: da 55 a 55 cm
  • Altezza femmina: da 52 a 58 cm

Aspetto / Fisico del cane Segugio finlandese

Il dorso è dritto e muscoloso, il torace è allungato e profondo. La testa è bombata in cima, lo stop è appena definito eppure netto. Il tartufo è nero e mobile. Gli occhi sono ovali e marrone scuro. Le orecchie pendono aderenti alla testa e il loro bordo posteriore deve essere rivolto all’esterno. La coda è arcuata e inserita bassa, grossa alla base; anche se il cane è in movimento, non è mai al di sopra della linea del dorso.

Mantello / Colore

Il pelo è di media lunghezza e abbastanza ruvido, mentre il sottopelo è fitto e morbido. Il mantello è tricolore: gualdrappa nera, focato su testa e zona bassa del corpo, mentre le chiazze bianche sono nella punta della coda e delle zampe, sulla testa, sul collo e sul petto.

Carattere della razza Segugio finlandese

È un cane straordinario. Come segugio è a dir poco eccellente: segue col suo fiuto infallibile la preda, la raggiunge e la immobilizza, chiamando il padrone. La sua natura calma ed equilibrata ne fanno poi uno splendido compagno per tutta la famiglia, compresi bambini e cani. Tollera anche gli altri animali se abituato alla loro presenza sin da cucciolo. Una certa nota di indipendenza nel carattere però ne fanno un cane non per tutti.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Segugio finlandese.

Cure per il cane Segugio finlandese

Per il suo pelo è consigliata una spazzola dura tale da eliminare non solo i peli morti, ma da permettere anche una naturale ridistribuzione del sebo oleoso che produce la sua cute, importante per l’idratazione e la resistenza alle intemperie.

Adatto / consigliato a

È un cane certo poco adatto all’appartamento, sia per la necessità di stare all’aria aperta sia perché è un cane dalla vocalità importante. Ha bisogno di un padrone sicuro di sé, che sappia trasmettergli certezze e tranquillità. Se non impiegato per la caccia, va portato quotidianamente a passeggio.