Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Bracco del Bourbonnais

Nome ufficiale

Braque du Bourbonnais, Bourbonnais Pointer, Bourbonnais Pointing Dog

Introduzione / Storia / Curiosità

Questo cane accompagna i cacciatori francesi sin dal Cinquecento. Col passare dei secoli però gli allevatori si concentrarono sugli aspetti più peculiari del cane, quali la coda cortissima e la colorazione particolare del mantello, di un “lillà appassito”.

Le restrizioni eccessivamente severe dal punto di vista della morfologia, uniti agli alti standard richiesti per le prestazioni fisiche, crearono difficoltà insormontabili che distolsero gli allevatori dal dedicarsi a questo cane. Il triste risultato fu che per un decennio, tra gli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso, non vi fu nemmeno una registrazione di cani di questa razza sul Livre des Origines Français. Ben presto ci si rese conto che era necessario allentare le maglie eccessivamente strette dello standard di razza per permettere la sopravvivenza di questo particolarissimo Bracco.

Grazie a questa consapevolezza, Michel Comte istituì nel 1981 un nuovo Club du Braque du Bourbonnais che motivò gli allevatori e ben presto il pericolo di estinzione fu sventato. Nel 1988 il primo esemplare fece il suo ingresso negli Stati Uniti.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: No
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Facile
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 13 a 15 anni
  • Peso maschio: da 18 a 25 Kg
  • Peso femmina: da 22 a 22 Kg
  • Altezza maschio: da 50 a 50 cm
  • Altezza femmina: da 47 a 56 cm

Aspetto / Fisico del cane Bracco del Bourbonnais

Cane dal dorso dritto e solido e rene appena convesso, più lungo negli esemplari femmine. Il cranio è arrotondato mentre lo stop è visibile. Il tartufo, grande in proporzione, sporge lateralmente e ha una colorazione in linea col mantello. Gli occhi sono grandi, nocciola o ambrati. Le orecchie sono pendenti e ricadono ai lati delle guance; l’attaccatura è circa allineata agli occhi. Le zampe sono verticali, ben dritte.

Mantello / Colore

Il pelo è corto e fitto. Sono previste due colorazioni: marrone a chiazze, più o meno moschettato (effetto vinaccia o “lillà appassito”); fulvo chiazzato, più o meno trotinato (effetto “fiori di pesco”).

Carattere del cane Bracco del Bourbonnais

È un cane dolcissimo, perfetto per stare in famiglia, amorevole e premuroso coi bambini. Ottimo come compagno per la caccia, la sua intelligenza lo guida a prendere le giuste decisioni anche nei momenti in cui il proprietario è lontano. Tollera di buon grado gli altri cani mentre per gli animali di altre specie la convivenza è più difficile, dato il suo istinto di caccia.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Bracco del Bourbonnais.

Cure per il cane Bracco del Bourbonnais

Una spazzola morbida passata sul mantello una o due volte a settimana lo manterranno pulito e in ordine.

Adatto / consigliato a

Amorevoli e affettuosi, anche se adottati per la caccia questi cani sono estremamente sensibili e devono poter stare con la propria famiglia e non essere relegati tutto il giorno in giardino.