Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Cane da pastore belga

Nome ufficiale

Belgian Shepherd Tervuren, Chien de Berger Belge, Belgian Tervueren

Introduzione / Storia / Curiosità

In Belgio erano enormemente diffusi i cani bovari. Seppur molto differenti tra di loro nel tipo di pelo e nella lunghezza dei mantelli, verso la fine dell’Ottocento l’appassionato professor Reul della Scuola veterinaria di Cureghen si attivò per tentare di fare ordine in questa grande varietà.

Il professore riescì a organizzare nei pressi della Scuola un’adunata di oltre un centinaio di cani, selezionando i migliori esemplari e arrivando così a farsi un’idea delle linee guida da seguire per l’allevamento.

Redasse un solo standard in cui erano chiarite le diverse varietà di pelo consentite. Seppur con lievi modifiche, quello del prof. Reul è lo standard a oggi seguito dalla maggioranza dei club internazionali, tra i quali la FCI e l’italiano ENCI. Altri club, in particolare l’American Kennel Club, hanno scelto invece di differenziare i soggetti in più standard di razza a seconda della tipologia di pelo.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 14 anni
  • Peso maschio: da 25 a 30 Kg
  • Peso femmina: da 25 a 25 Kg
  • Altezza maschio: da 60 a 60 cm
  • Altezza femmina: da 56 a 62 cm

Aspetto / Fisico del cane Cane da pastore belga

Fisicamente è possente pur mantenendo una certa leggerezza. Il dorso è corto, il rene è muscoloso. La testa è appiattita in fronte e ha uno stop evidente. Le zampe sono solide, coi piedi da gatto. Il tartufo è nero. Gli occhi a mandorla sono di media grandezza, posizionati obliquamente, di colore marrone più o meno scuro. Le orecchie sono triangolari ed erette. La coda, di media lunghezza, è portata bassa e in movimento si alza ma senza arricciarsi.

Mantello / Colore

A seconda del tipo di pelo e del colore, si distinguono quattro varietà. La Groenendael ha il pelo lungo (meno su testa e zampe) di un colore nero zaino. Il Tervueren pure ha il pelo lungo ed è fulvo o grigio carbonati (ovvero il pelo ha l’estremità nera) e deve avere la maschera nera molto pronunciata. Il Malinois è a pelo corto, fulvo carbonato con maschera nera. Infine il Laekenois è a pelo duro, lungo circa 6 cm, ruvido e arruffato; la colorazione è fulvo carbonato.

Carattere della razza Cane da pastore belga

È una razza di cane intelligente e molto devota al padrone, territoriale e protettiva. Pieno di voglia di fare e altamente addestrabile, è spesso scelto come cane poliziotto. Serio e attento, è buono coi bambini e può sviluppare una certa timidezza verso gli sconosciuti se non viene socializzato. La sua indole dominante potrebbe far sì che non vada d’accordo con altri cani.

Alimentazione

I pasti vanno accuratamente razionati: tende all’obesità.

Cure per il cane Cane da pastore belga

Il pelo va pettinato con una certa frequenza.
Si tratta di una razza molto sana. Può soffrire di epilessia o allergie cutanee.

Adatto / consigliato a

Sono cani territoriali il cui forte istinto di protezione può diventare un problema per un padrone non esperto. Ha bisogno di esercizio e può essere un ottimo compagno per tutti gli sport tipici per cani.