Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Cane Dandie Dinmont Terrier

Nome ufficiale

Dandie Dinmont Terrier

Introduzione / Storia / Curiosità

Il Dandie Dinmont prende il nome da un racconto di Walter Scott, publicato nell’800. Il riferimento è quello a un contadino, Dandie Dinmont appunto, che era solito utilizzare solo due nomi per tutti i suoi cani. Anche questi nomi (Pepper e Mustard)  calzano a pennello per le colorazioni del manto di questo animale.

Originario della Gran Bretagna era  utilizzato inizialmente per la caccia agli animali selvatici in campagna (topi, donnole, faine)..

Al giorno d’oggi è un cane da compagnia, anche se si tratta di una razza relativamente rara.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Piccola
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: Si
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 15 anni
  • Peso maschio: da 8 a 11 Kg
  • Peso femmina: da 11 a 11 Kg
  • Altezza maschio: da 20 a 20 cm
  • Altezza femmina: da 20 a 25 cm

Aspetto / Fisico del cane Dandie Dinmont Terrier

Il suo aspetto è curioso ed inconfondibile. E’ un terrier di taglia piccola, più lungo che alto. Le zampe corte sono robuste e muscolose. Il muso corto, il tartufo nero, la testa larga sovrastata da una particolare “frangetta” di peli a spazzola. Gli occhi sono grandi, scuri ed espressivi, le orecchie pendenti. Per la sua conformazione fisica viene sovente paragonato ad una donnola.

Mantello / Colore

Il mantello è lungo e crespo al tatto, di colorazioni variabili tra il nero/grigio ed il senape, mentre un altro strato di pelo più morbido lo protegge dal freddo. Il mantello risulta impermeabile  e perfetto per la vita all’aria aperta a cui questo animale era originariamente abituato.

Carattere della razza Dandie Dinmont Terrier

Intelligenti e gentili, vivaci ed affettuosi, i Dandie Dinmont sono ottimi animali da compagnia. Indipendenti e testardi, necessitano di un adeguato addestramento sin da cuccioli. Gli insegnamenti devono procedere con costanza e molti rinforzi positivi, poiché troppa rigidità rischierebbe di farli incaponire ancora di più. Non sono aggressivi con gli sconosciuti, pur essendo abbastanza diffidenti da essere ottimi cani da guardia. Meno attivo dei terrier in genere ma comunque vivace, è un buon animale per i bambini, soprattutto se abbastanza grandi da saper interagire adeguatamente con un animale.

Alimentazione

Il Dandie Dinmont tende all’obesità. Richiede infatti un esercizio fisico moderato, e non ha modo di consumare un eventuale apporto eccessivo di calorie. I loro alimenti, preferibilmente secchi, devono essere bilanciati e ben calibrati secondo la loro età (cuccioli, adulti, anziani).

Cure per il cane Dandie Dinmont Terrier

Sono animali generalmente robusti e non presentano particolari patologie legate alla razza. Temono il freddo e sarebbe meglio farli stare al riparo la notte e nei mesi freddi. E’ importante tener pulito il manto spazzolandolo settimanalmente, e preoccuparsi della tosatura due o tre volte l’anno. Hanno bisogno di esercizio fisico regolare ma moderato. Si adattano bene alla vita in appartamento purché abbiano l’occasione di scorrazzare in giardino quotidianamente o fare una passeggiata. Particolare attenzione va posta alla dieta, in quanto tendono all’obesità.

Adatto / consigliato a

Per le piccole dimensioni ed il buon carattere sono ottimi animali da compagnia, indicati anche per bambini ed anziani, data la relativa semplicità di gestione. Possono tranquillamente vivere in appartamento. Altrettanto bene si troveranno in campagna, loro luogo naturale, dove si occuperanno volentieri di liberare la zona da piccoli roditori ed altri animaletti selvatici.