Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Bovaro dell'Appenzell

Nome ufficiale

Appenzeller Sennenhund, Appenzell Mountain Dog, Appenzell Cattle Dog

Introduzione / Storia / Curiosità

È uno dei quattro bovari svizzeri (le altre razze sono Grande bovaro svizzero, Bovaro del Bernese e il Bovaro dell’Entlebuch) distinti all’inizio del Novecento da Albert Heim. Sulle origini di questi bovari gli studiosi non hanno opinioni unanimi; l’ipotesi certo più affascinante è quella che li vuole trasportati sulle Alpi e lì diffusi dai romani, che a loro volta li avrebbero ereditati all’epoca di Alessandro Magno.

Se sarà dimostrata la veridicità di tale teoria, significherebbe che i progenitori di questo come degli altri tre bovari svizzeri sono gli ancestrali molossoidi del Tibet trasportati in Europa dalle spedizioni del grande condottiero macedone. Appassionati lavoratori, in Svizzera erano diffusi sia come bovari che per il traino o per la guardia.

Caratteristiche

  • Dimensione / Taglia: Media
  • Da guardia: Si
  • Da caccia: No
  • Addestrabile: Medio
  • Ipoallergenico: Si

Valutazione

  • Adatto ai bambini:
  • D'accordo con gatti:
  • D'accordo con cani:
  • Intelligenza:
  • Adatto appartamento:

Valori

  • Lunghezza vita: da 12 a 14 anni
  • Peso maschio: da 22 a 32 Kg
  • Peso femmina: da 32 a 32 Kg
  • Altezza maschio: da 50 a 50 cm
  • Altezza femmina: da 50 a 56 cm

Aspetto / Fisico del cane Bovaro dell'Appenzell

Sono cani robusti dalla groppa corta e dorso ben dritto. Il cranio è largo e la testa è a forma di cuneo. Il tartufo è nero se il mantello è nero, mentre è marrone scuro negli esemplari color nocciola. Gli occhi, a mandorla, sono piccoli e appena inclinati mentre le orecchie sono pendenti e triangolari. La coda, attaccata alta, è abbastanza lunga e si arriccia quando l’animale è in movimento.

Mantello / Colore

Il pelo è lucido mentre il sottopelo è fitto e scuro (marrone, nero o grigio). Il mantello può avere una colorazione di base nera o marrone avana. In entrambe i casi sono presenti focature su guance, sopracciglia, petto e zampe. Macchie bianche devono essere presenti sui piedi e sulla coda, nella regione del petto sino alla gola e tra gli occhi deve esibire la tipica striscia.

Carattere della razza Bovaro dell'Appenzell

È una razza di cane affettuoso ed equilibrato. La precoce socializzazione lo aiuterà a non sviluppare atteggiamenti negativi nei confronti di altri cani né a diventare eccessivamente timido. Perfetto in famiglia e coi bambini, tende a legarsi a una persona in particolare. Pieno di energia, difende la propria famiglia con coraggio.

Alimentazione

Nessuna indicazione particolare sull'alimentazione del cane Bovaro dell'Appenzell.

Cure per il cane Bovaro dell'Appenzell

Il pelo non richiede cure e in generale è una razza sana.

Adatto / consigliato a

È un cane che sia per energie che per dimensioni non va bene per la vita in casa, senza contare che tende ad abbaiare. Adatto piuttosto a casolari in campagna o ad abitazioni con grandi giardini. Va d’accordo con tutta la famiglia e la sua volontà di compiacere il padrone ne fa un’ottima scelta per gli appassionati di sport per cinofili.