Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Rafforzare le difese immunitarie di cane e gatto

Rafforzare le difese immunitarie di cane e gatto

La stagione autunnale porta con sé un generale abbassamento delle temperature. In questo periodo le difese immunitarie dei nostri animali possono indebolirsi più facilmente, proprio come accade a noi.

Funzionamento del sistema immunitario

Il sistema immunitario entra in azione nel momento in cui viene minacciato l’equilibrio dello stato di salute dell’organismo. Se il sistema immunitario è abbastanza forte, le cellule riescono a difendersi adeguatamente, combattendo e contrastando ogni possibile infezione. Che sia causata da parassiti, virus, batteri o funghi, un buon sistema immunitario li sconfigge prima che i sintomi di una malattia possano manifestarsi in modo evidente. Se al contrario il sistema immunitario è debole, l’esito sarà facilmente un‘infezione o una malattia più o meno grave.
Oltre al cambio di temperature, il sistema immunitario può venire debilitato da altri fattori quali:

  • stress fisico, mentale ed emotivo,
  • cattiva alimentazione,
  • assunzione di farmaci.

Con il passare del tempo e l’avanzare dell’età, il sistema immunitario di cani e gatti si indebolisce, ed il loro organismo fatica a difendersi da malattie ed infezioni.
Affinché tutte le funzioni immunitarie siano in grado di attivarsi, è necessaria l’opportuna cooperazione tra diversi tipi di cellule e di sostanze presenti nel sangue. Sebbene una alterazione di queste funzioni sia normale soprattutto negli animali anziani, possiamo aiutare in diversi modi i nostri amici a mantenere un sistema immunitario efficace.

Consigli e suggerimenti

Ecco alcuni suggerimenti da seguire per aiutare i nostri animali a rimanere in salute, proteggendo e rafforzando il loro sistema immunitario.

  • Offrire al proprio animale degli alimenti il più possibile privi di residui di pesticidi ed erbicidi. L’ideale è la somministrazione di alimenti biologici (è sufficiente il 25-30% della dieta complessiva), che contengono inoltre maggiori valori nutrizionali.
  • Fornire alimenti freschi piuttosto di quelli trasformati industrialmente. Il cibo fresco infatti contiene naturalmente enzimi che aiutano nella digestione. Ortaggi e legumi freschi contengono antiossidanti e vitamine nella loro forma naturale e più assorbibile.
  • Evitare l’uso di trattamenti chimici e insetticidi in casa e per il giardino. I nostri animali da compagnia sono molto più vicini al suolo di quanto lo siamo noi, respirano perciò qualsiasi residuo chimico sul pavimento o sui mobili. Vengono inoltre a contatto con sostanze chimiche utilizzate per il prato. I residui si depositano facilmente sul manto e sulle zampe, che poi loro spesso leccano. Ci sono alternative naturali ai prodotti chimici che utilizziamo solitamente.
  • Evitare l’uso eccessivo dei farmaci. Sono degli strumenti necessari ma non bisogna abusarne. Si può invece integrare l’uso di farmaci tradizionali con quelli di tipo naturale in modo da evitare di utilizzare prodotti troppo forti, che possono debilitare ulteriormente l’animale.
  • Aiutare e stimolare l’animale a fare esercizio fisico. Diversi studi hanno dimostrato un miglioramento della funzionalità delle difese immunitarie negli individui che si muovono regolarmente.
  • Anche la luce naturale è importante e le passeggiate immersi nella natura sono la soluzione migliore per i cani. Per quanto riguarda i gatti, dovrebbero essere forniti di giocattoli e strutture da arrampicata, soprattutto se vivono in appartamento senza possibilità di uscire.
  • Tenere sotto controllo il peso dei nostri amici a quattro zampe. E’ infatti fondamentale evitare il sovrappeso, causa spesso di malattie croniche e acute e di infezioni.
  • Somministrare integratori alimentari specifici, come quelli a base di acidi grassi essenziali per dare sostegno alla pelle e al pelo, così come all’apparato digerente. Enzimi digestivi e probiotici sono di vitale importanza per una buona digestione e per combattere alcune malattie del tratto digerente.
  • Fornire sempre acqua fresca e pulita. In particolare i gatti che si alimentano principalmente con cibo secco tengono ad essere leggermente e cronicamente disidratati.
  • Mantenere un ambiente sano e sicuro in casa. Molti detergenti, deodoranti e detersivi contengono candeggina, ammoniaca e altre sostanze chimiche che i nostri pet possono respirare o leccare dalle loro zampe. La pulizia della casa è da effettuare con prodotti il più naturali possibili.
  • Ridurre al minimo lo stress. Cani e gatti con problemi d’ansia hanno bisogno di aiuto per moderare le loro paure. Rimedi omeopatici ed erboristici possono essere estremamente utili per gli animali con problemi d’ ansia o che sono sotto stress.