Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Le malattie dell'apparato respiratorio nel cane: cause e cure

Le malattie dell’apparato respiratorio nel cane: cause e cure

Le malattie dell’apparato respiratorio sono frequenti tra tutte le razze di cani. Tutti gli organi che ne fanno parte possono essere colpiti da patologie più o meno gravi. Vie nasali, trachea, polmoni e bronchi sono gli organi colpiti da malattie di tipo respiratorio.

Malattie delle cavità nasali

Il primo sintomo che può indicare la presenza di una malattia respiratoria a livello nasale è la presenza elevata di muco. Cause della comparsa di patologie delle cavità nasali sono la rinite allergica o la rinite batterica, la presenza di un corpo estraneo, di un tumore, di parassiti o di un ascesso.

Il trattamento delle affezioni nasali viene deciso dal veterinario in base al tipo e all’entità. In alcuni casi è necessario il trattamento con antibiotici.

Patologie della trachea e della laringe

Questo tipo di malattie sono particolarmente comuni nei cani di piccola taglia: il collasso tracheale, una tra le più frequenti, colpisce questi cani in età adulta. Il collasso tracheale è caratterizzato da un abbassamento degli anelli della trachea che si trova così ostruita, provocando un forte disturbo della circolazione dell’aria.

Il cane che ne soffre presenta affaticamento respiratorio sia sotto sforzo sia in modo permanente. Ciò provoca problemi in caso di agitazione o manifestazione di emozioni ed assunzione di alimenti.

Malattie dei bronchi

Le malattie dei bronchi sono relativamente frequenti tra i cani.

La bronchite nel cane adulto può essere causata da infezioni di tipo batterico, da meccanismi allergici o da fattori inquinanti. Il primo sintomo è la tosse: il cane respira in modo affannoso, tossisce e secerne una grande quantità di muco.

Leggi anche il nostro articolo sull’asma nei cani.

Cause

Le cause principali delle malattie respiratorie nel cane sono l’aumentata virulenza dei germi o il contagio ad opera di altri simili provocati dall’esposizione al freddo e alle correnti d’aria.

La causa principale resta comunque l’infezione batterica. È per questo che è molto importante che il veterinario individui il prima possibile il tipo di microrganismo che ha causato l’affezione respiratorio al cane, in modo da intervenire con la terapia più appropriata ed efficace.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi di queste malattie viene effettuata tramite tecniche diverse adatte al tipo di sintomi presentati dall’animale. Ad esempio in caso di presenza di corpo estraneo, di rinite batterica o micotica o di un tumore, il veterinario può sottoporre il cane ad esami radiologici.

Il trattamento può essere di tipo medico o chirurgico. La rinite batterica si cura tramite somministrazione di antibiotico mentre l’estrazione di un corpo estraneo o di un tumore avviene sottoponendo il cane ad un intervento chirurgico chiamato rinotomia, che consiste nel praticare un’apertura nel tessuto osseo per poter accedere alla cavità nasale.

Dott. Diego Manca