Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

I disturbi intestinali nel cane: patologie e cure naturali

I disturbi intestinali nel cane: patologie e cure naturali

Anche i cani, come noi umani, possono soffrire di problematiche intestinali.

Le cause principali di problemi al tratto digerente sono la presenza di parassiti, infezioni virali, allergie e ipersensibilità a certi alimenti, batteri, malattie alla ghiandola surrenale, al fegato, alla prostata e ai reni.

Il mio cane soffre di disturbi intestinali? I sintomi

I sintomi che si possono presentare nel momento in cui il nostro fido soffre di problemi intestinali possono includere perdita di peso, perdita di appetito, rigurgiti o vomito, dolori addominali, febbre e sonnolenza, cambiamenti nelle caratteristiche degli escrementi. I disturbi intestinali sono comuni e solitamente passano spontaneamente nel giro di qualche giorno.

Se però persistono e non ci sono miglioramenti, è meglio portare il nostro cane dal veterinario per un controllo.

Le malattie intestinali più comuni nel cane

Gastrite infiammatoria e malattie infiammatorie intestinali: sono malattie solitamente derivate da forte stress oppure una dieta non curata. I sintomi possono essere perdita di appetito, vomito e diarrea.

Parassiti intestinali
: i cani possono essere colpiti da parassiti intestinali soprattutto da cuccioli. Il mezzo di trasmissione più comune è il contatto con le feci infette. Per combattere i parassiti, oltre ovviamente alle cure mediche indicate dal veterinario, è bene aggiungere fibre extra alla dieta del cane, come per esempio farro o fiocchi d’avena, poiché questi alimenti possono aiutare ad eliminare i vermi che infestano il tratto digestivo.

Malattie al pancreas: i sintomi ricorrenti sono diarrea, perdita dell’appetito e perdita di peso. La causa può essere la mancanza di enzimi pancreatici o insufficienza pancreatica esocrina. In altri casi può avvenire una pancreatite acuta o cronica che danno anche vomito e dolori addominali.

La cattiva alimentazione, allergie alimentari sono le cause più comuni che portano il cane a soffrire di patologie intestinali: dobbiamo stare attenti a non dare al nostro fido cibo per gatti, alimenti di scarto o non digeribili, cibi proibiti come la cioccolata.

Curarli con l’aiuto dalla natura

Ci sono alcune piante che possono aiutare anche il nostro amico cane a stare bene a livello intestinale come ad esempio il prezzemolo, il tarassaco, il sedano e il crescione, da aggiungere anche nei pasti, aiutano anche a migliorare la funzionalità di fegato e reni.

Vi rimandiamo alla lettura del nostro approfondimento sulla fitoterapia veterinaria.