8 razze di cani con la barbetta e i baffi

8 razze di cani con la barbetta e i baffi

Ogni razza di cane – ed ogni singolo animale – ha caratteristiche fisiche e di temperamento che differenziano i suoi membri dagli appartenenti alle altre. Esistono razze molto simili tra di loro, tanto che in alcuni casi solo un occhio esperto è in grado di distinguerle.

Alcuni dei tratti distintivi sono particolarmente evidenti: dimensioni, conformazione fisica, struttura ossea e muscolare ecc. Altre presentano in aggiunta specifiche caratteristiche riguardanti il manto, il suo colore e la sua lunghezza. Monocolore, a chiazze, riccio, ruvido, corto, lunghissimo… il manto del cane è davvero suscettibile di numerosissime variabili, più o meno evidenti.

Che dire poi del muso? La conformazione degli occhi, della mascella, delle orecchie: sono queste le variabili da cui dipende spesso l’immediata simpatia che si prova “a pelle” per un amico peloso. Alcune razze inoltre possono presentare una caratteristica davvero curiosa: un allungamento del pelo su mascelle e muso, tanto da ricordare una vera e propria barba.

Cura di barba e baffi nel cane

Che ci piacciano o meno, i cani “baffuti” o “barbuti” hanno un aspetto insolito, che stupisce e difficilmente lascia indifferenti. Se il nostro amico quadrupede presenta questa curiosa peculiarità, dobbiamo tener presente che essa non è solo esteticamente bella, ma comporta alcune attenzioni in più da parte nostra.

Trovandosi infatti a ridosso di bocca e naso, è facile immaginare come sia facile che il pelo di barba e baffi si sporchi ogni volta che il cane mangia, esplora, annusa… Una particolare cura quindi va posta al ritorno dalle passeggiate, dopo eventuali battute di caccia, dopo i pasti, per evitare che residui di vegetali, cibo, polvere, parassiti rimangano impigliati nel pizzetto.

E’ bene pulire, pettinare o spazzolare regolarmente il pelo sul muso del cane, per evitare che residui e sporcizia incagliati si trasferiscano magari agli occhi, o vengano ingeriti, con conseguenze che possono andare da una semplice irritazione a vere e proprie infiammazioni. Vediamo ora alcune razze di cani barbuti.

Schnauzer

Razza esistente in diverse taglie, i più comuni e noti sono quelli di taglia piccola e media. Sono animali affettuosi, gentili, in passato utilizzati per la caccia. Possono svolgere il ruolo di cane da guardia o da allarme, anche se la loro vivacità potrebbe renderli un po’ troppo rumorosi. Ottimi amici per tutta la famiglia, il loro carattere allegro e la gioiosa vivacità sono certamente sottolineate da una barbetta impertinente. D’altronde, il suo stesso nome deriva dalla parola tedesca “schnauz”, cioè “baffi”.

Levriero irlandese

Questo animale di taglia grande ha un aspetto agile e fiero, perfettamente in sintonia con il suo carattere. Riservato, equilibrato e tranquillo, sarà un compagno fedele nella vita domestica, ma capace di trasformarsi in un guerriero se impiegato nella caccia. Il suo pelo è ispido e folto, particolarmente irto nella zona delle sopracciglia e sotto il mento, a formare una barba corta che gli conferisce un piglio severo.

Sealyham Terrier

Cane di taglia piccola, allegro e giocherellone, ama stare al centro dell’attenzione. Di colore selezionato appositamente bianco per farsi distinguere dai segugi a caccia, il suo manto lungo forma abbondanti baffi e barba sul muso.

Bearded Collie

Gentile, affettuoso e fedele, questo cane è un ottimo compagno di vita e di giochi anche per i bambini. Il suo aspetto ricorda il famoso cane della Sirenetta, ed il lungo pelo morbido che lo ricopre non si accorcia affatto sul muso, formando così lunghi baffi cadenti ed una altrettanto lunga barba.

Airdale Terrier

Ottimo animale sia da compagnia che da lavoro, l’Airdale Terrier è testardo e coraggioso, ma quando affiancato e seguito da un proprietario in grado di educarlo adeguatamente, si dimostra leale, fedele e rispettoso. Il suo manto crespo e ondulato ha una caratteristica sella scura sulla schiena, mentre sul muso si allunga a formare un paio di alteri baffetti.

Otterhound

Questo grosso segugio ha un olfatto potentissimo, ed è davvero un ottimo cane da caccia. Vivace ed affettuoso, è un cane particolarmente attivo e poco adatto alla vita in appartamento, per via della notevole quantità di esercizio all’aria aperta di cui ha bisogno. Il suo pelo è lungo e ondulato, folto, ed incornicia il muso formando un pizzetto setoso.

Fox Terrier

La variante a pelo ruvido ha il manto corto ed ispido, con una simpatica barbetta sotto il mento. Ha un carattere forte e vivace; in lui l’istinto da cacciatore è molto acceso ed è un animale davvero territoriale, per cui difficilmente si adatta alla vita insieme ad altri animali.

Cesky Fousek

Il cane da ferma boero ha uno splendido mantello di colorazione esclusivamente marrone o roano scuro, su cui possono spiccare macchie o sfumature sui toni del bianco o del nero. Sul muso il pelo si allunga a formare una  barba elegante e corta sotto il mento. Ha un ottimo carattere, affettuoso, ama compiacere il padrone semplificando l’addestramento. E’ coccolone e soffre molto la solitudine.