Cane Setter Irlandese Rosso-Bianco

Nome ufficiale:

Irish Red and White Setter, Irish R&W Setter

Introduzione / Storia / Curiosità:

In Irlanda il Setter ha una storia lunga e secolare. All’epoca dei primi tentativi di standardizzazione quello che oggi è conosciuto come Setter Irlandese non era unicamente color mogano, ma poteva presentarsi anche nella forma bicolore bianco e rosso. Successivamente la forma interamente rossa prevalse nelle preferenze degli allevatori e la varietà bicolore divenne sempre più rara, sino a rischiare la completa estinzione. A evitare il peggio fu la passione di Noble Huston, un ministro della chiesa presbiteriana vissuto nel secolo scorso nella piccola cittadina di Ballynahinch, nell’Irlanda del Nord, che mantenne una linea continuativa della versione bianca e rossa, il tutto corredato da registri e documentazioni sui singoli esemplari. Negli anni Settanta l’interesse per questo cane si risvegliò ma nonostante gli sforzi degli appassionati e i riconoscimenti dei più importanti club mondiali resta a oggi, con meno di 300 iscrizioni l’anno nel Regno Unito, una razza considerata in pericolo di estinzione.

Aspetto / Fisico:

Il cranio è tondeggiate e il muso squadrato. Gli occhi sono marrone scuro e le orecchie sono pendenti, dall’attaccatura all’altezza circa dello sguardo. Il corpo è forte e muscoloso, con torace profondo e costole cerchiate. La coda, portata bassa, si assottiglia verso la punta.

Mantello / Colore:

Il pelo è lungo e possibilmente liscio. È ammessa una leggera ondulazione nelle frange più lunghe. La colorazione di base è bianca, con chiazze rosse grandi e ben definite. Possono presentarsi piccole macchiette ma solo a punteggiare zampe e testa.


Carattere:

Ottimo come cane da punta, sono affettuosi e teneri con tutta la famiglia. Davvero pieno di energie, deve potersi sfogare tutti i giorni. Hanno un accenno di impulsività nel loro temperamento da controllare e gestire con polso fermo. L’uso della voce da parte del padrone è importante: la sua intelligenza gli fa distinguere le sfumature più profonde.

Alimentazione:

Nessuna raccomandazione particolare

Cure:

Il suo pelo richiede una spazzolata ogni tanto. È una razza generalmente sana. Si registra però una certa incidenza di deficit dell'adesione leucocitaria (LAD), malattia di von Willebrand e cataratta subcapsulare posteriore.

Adatto/consigliato a:

Anche se può vivere in casa, non bisogna dimenticare che è un cane cacciatore che deve manifestare la sua vitalità tutti i giorni. Ha un carattere un po’ testardo quindi si adatta a un padrone dinamico e determinato, in grado di gestirlo senza eccessi.

Dimensioni:

Peso maschio: da 25.0 Kg a 34.0 Kg
Peso femmina: da 25.0 kg a 34.0 Kg

Caratteristiche:



D'accordo con gatti?:
D'accordo con cani?: